Cultura e società Ultime Notizie

Bolzano. “Vogliamo il Ministero della Famiglia”, una proposta dell’ASDI per la prossima legislatura

3 Febbraio 2018

author:

Bolzano. “Vogliamo il Ministero della Famiglia”, una proposta dell’ASDI per la prossima legislatura

Non esiste più, posto che sia mai esistita “la Famiglia del Mulino bianco”, ma esistono tante tipologie di famiglie tra cui anche quelle “allargate”, le patchwork family.

Ricostituzione del Dipartimento delle politiche per la famiglia, istituzione della Commissione VIF (valutazione impatto famigliare), doppio domicilio per i figli minori e Anticipazione dell’assegno di mantenimento a tutela del minore: queste le quattro proposte che Elio Cirimbelli, direttore dell’ASDI – Centro Assistenza Separati Divorziati e Centro Mediazione familiare – di Bolzano ha auspicato siano inserite nei programmi per la prossima legislatura. Due le candidate alle prossime elezioni presenti questa mattina nella sede del Centro ASDI in Corso Libertà, Laura Polonioli, candidata per Liberi e Uguali al Senato nel collegio uninominale di Bolzano e Michaela Biancofiore, candidata alla Camera, nello stesso collegio, per Forza Italia.
Nel corso dell’incontro Elio Cirimbelli ha ricordato l’impegno dell’ASDI ormai più che trentennale rivolto principalmente su due fronti. Il primo, quello di assistere tutte le persone separate o divorziate e le coppie che intendono porre fine alla loro unione. L’altro, quello di occuparsi “dell’anello debole nelle situazioni di crisi familiare, cioè dei figli che sono le vittime della disgregazione della famiglia”. Tra i successi dell’ASDI, Cirimbelli ha citato la legge provinciale del 2003 sulla “Anticipazione dell’assegno di mantenimento a tutela del minore”, e ha fatto presente come “a livello nazionale il triste fenomeno delle tante famiglie disgregate è ancora troppo sottovalutato e si continua a legiferare come se esistesse ancora la “famiglia del Mulino Bianco”, non tenendo conto delle diverse tipologie di famiglie, tra cui anche le famiglie “allargate” o patchworck family.”
L’analisi e le proposte di Cirimbelli, sia pur con accentuazioni diverse, hanno incontrato piena sintonia con le candidate presenti.

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *