Cultura e società Giustizia Ultime Notizie

Bolzano. No pasti vegani al nido, sentenza del Tar

1 Febbraio 2018

author:

Bolzano. No pasti vegani al nido, sentenza del Tar

“L’offerta differenziata di quattro menù è ragionevole”, dice la sentenza del Tar in merito al ricorso di due genitori bolzanini.
Il ricorso presentato da una famiglia bolzanina che chiedeva il diritto al menù vegano per la propria bimba iscritta al nido è stato bocciato. Riconosciuta invece corretta la tesi sostenuta dalla Azienda Servizi Sociali Bolzano (Assb) secondo cui l’offerta di quatto particolari diversi, tra i quali anche l’opzione vegetariana (niente carne e pesce) era da considerarsi congrua e ragionevole. Il menù vegano prevede non solo l’esclusione di carne e pesce, ma di qualsiasi alimento di origine animale, compresi uova e latticini. Secondo i genitori la negazione del pasto vegano violerebbe i precetti costituzionali a tutela dei diritti fondamentali della persona. Tesi non condivisa dai giudici del Tar. Non esiste un diritto assoluto – hanno stabilito i giudici del Tar – a vedersi garantire il menù vegano nella mensa del nido. Ciò premesso – si legge nella sentenza –  i giudici ritengono che i limiti di ragionevolezza e proporzionalità non siano stati superati nel caso considerato. “Il caso in questione riguarda il servizio gestito da Assb che cura l’erogazione di 500 pasti al giorno per gli asili nido e che ha ritenuto di offrire oltre al menù “generalista”altriequattro tipologie di pasti dietetici.” Senza entrare in considerazioni di tipo filosofico o dietetico, i giudici  ritengono sufficiente l’offerta del Comune.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *