Economia Ultime Notizie

Bolzano. Negozi biologico, le borse di plastica le devono pagare i clienti

22 Febbraio 2018

author:

Bolzano. Negozi biologico, le borse di plastica le devono pagare i clienti

Il 2017 si è svolto nel segno della formazione e della comunicazione sia il corso di base per venditori/trici specializzati nel campo del biologico, concluso con un esame di diploma, sia il corso di formazione per esperti/e di cosmetica. “Formazione e comunicazione – sintetizza il presidente Desaler – sono mezzi straordinariamente utili per far fronte alle nuove sfide come per esempio quelle legate alla nuova politica degli assortimenti del commercio convenzionale. I nostri negozi e le loro attività hanno anche battuto nuove strade nel campo della comunicazione, sia per quanto riguarda i social network che i canali pubblicitari più tradizionali.
L’assemblea generale dei negozi specializzati bio nell’Unione, tenutasi presso la sede dell’associazione a Bolzano, ha eletto Hannes Desaler presidente per i prossimi cinque anni. Alla vicepresidenza della categoria è stata invece eletta Annemarie Paris. È stato anche designato  il nuovo direttivo, del quale, oltre a presidente e vice, fanno parte anche Armin Theiner, Johannes Schweiggl e Sabine Holzer.
Visti i buoni risultati, quest’anno i negozi specializzati bio intendono proseguire la strada iniziata l’anno scorso. Il nuovo corso base per venditori/trici bio ha preso il via in gennaio, e le iniziative pubblicitarie sono state ulteriormente intensificate.
Al termine dell’assemblea si è anche discusso della nuova regolamentazione delle borse di plastica. Come è noto, dal 1 gennaio 2018 è possibile utilizzare esclusivamente sportine di plastica biodegradabile (Direttive UE 2015/720). Esse, secondo la legge, devono rispettare la norma ISO EN 13432:2002 e devono essere pagate dai ai clienti.

Foto, presidente Hannes Desaler e vice Annemarie Paris

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *