Cultura & Società Ultime Notizie

Laives. «Nivola» Il mantovano volante: la vita e la storia di Tazio Nuvolari raccontata da un suo compaesano

17 Gennaio 2018

author:

Laives. «Nivola» Il mantovano volante: la vita e la storia di Tazio Nuvolari raccontata da un suo compaesano

Giovedì 18 gennaio alle 15.30 all’Upad di Laives in via Pietralba 29 si terrà una conferenza su Tazio Nuvolari.

Tazio Nuvolari, detto “Nivola”, è stato uno dei più grandi piloti degli albori delle corse automobilistiche. Nacque a Castel d’Ario, un paese di poco più di 4 mila abitanti in provincia di Mantova, nel 1892 e vinse tutto quello che era possibile vincere gareggiando nell’arco di tempo che va dal primo dopoguerra al 1948 circa.

Fu definito «campionissimo» delle due ruote in quanto iniziò a gareggiare su Moto Bianchi ottenendo innumerevoli vittorie e riconoscimenti, passando poi in una fase più matura a guidare automobili Alfa Romeo ed ottenendo successi sia nazionali che internazionali.

Conobbe anche un giovane Enzo Ferrari con il quale iniziò un sodalizio che, seppur a fasi alterne, durò dalla fondazione della neonata scuderia Ferrari fino al termine della sua carriera agonistica. La sua vita fu costellata di vittorie sorprendenti, soprattutto nelle estenuanti “maratone” automobilistiche delle Mille Miglia e in varie gare e Gran Premi, alcune volte interrotte a causa di incredibili incidenti che, assieme ai lutti famigliari, contribuirono a creare ed alimentarne il mito.

Venne definito da Ferdinand Porsche «il più grande pilota del passato, del presente e dell’avvenire» e la sua figura leggendaria venne suggellata dall’importante successo discografico del cantautore Lucio Dalla con la canzone “Nuvolari”.

La sua biografia viene ripercorsa, assieme a foto e filmati d’epoca, in una conferenza che si terrà presso la sede UPAD di Laives in via Pietralba 29 giovedì 18 gennaio 2018 alle ore 15.30 e sarà tenuta da Stefano Zuliani, docente UPAD e divulgatore culturale laureato in Storia Moderna e Contemporanea e compaesano di Tazio Nuvolari.

In foto: Tazio Nuvolari

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *