Cronaca Nera Ultime Notizie

Bolzano. Overdose, trentenne bolzanino trovato morto dalla madre

15 Gennaio 2018

author:

Bolzano. Overdose, trentenne bolzanino trovato morto dalla madre

Stroncato probabilmente da una overdose di cocaina muore in casa della madre.

È questo il secondo caso in provincia di Bolzano nello scorso fine settimana.
Il dramma è accaduto in via Combattenti dove vive la madre alla quale l’uomo era solito rivolgersi quando si sentiva fisicamente a disagio a causa delle sostanze allucinogene ingerite. Il trentenne era da tempo tossicodipendente ed era ormai un’abitudine recarsi dalla madre nei momenti di difficoltà. Così quando venerdì sera il figlio è entrato in casa la donna non ha dato peso più del solito all’arrivo del figlio. Si è rifugiato nella sua stanza , sapendo che lì nessuno lo avrebbe disturbato. Senonché dopo alcune ore la madre ha voluto rassicurarsi che il figlio non avesse bisogno di qualcosa ed è entrata nella sua camera. Subito si è resa conto che il figlio non respirava più. Immediato l’intervento dell’equipaggio del 118 con il medico rianimatore. Questi non ha potuto far altro che constatare la morte avvenuta probabilmente già da un paio di ore. Accanto al cadavere è stata trovata una banconota arrotolata utilizzata per inalare una polvere bianca, probabilmente un mix di cocaina taglia con altre sostanze. Le analisi di laboratorio stabiliranno le sostanze contenute
La morte del bolzanino segue solo di poche ore quella del cuoco  di 22 anni di Meltina, anch’esso morto dopo essersi rifugiato in casa dalla madre. La donna lo aveva sentito rientrare la sera ed era andata a dormire tranquilla, ma al mattino di sabato non lo aveva trovato nel letto. Il ragazzo era sul divano e la mamma non riusciva a svegliarlo.In  realtà era morto Il giovane fino a qualche mese fa lavorava come cuoco in un ristorante del posto.

Foto.  Aumenta il consumo di droga a Bolzano – ha dichiarato il Questore bolzanino pochi giorni fa

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *