Politica Ultime Notizie

Bolzano. I Verdi dell’Alto Adige Südtirol correranno con LeU, ecco gli otto candidati2 min read

20 Gennaio 2018 2 min read

author:

Bolzano. I Verdi dell’Alto Adige Südtirol correranno con LeU, ecco gli otto candidati2 min read

Reading Time: 2 minutes

Impossibile seguire la scelta dei Verdi italiani di presentarsi insieme al Pd locale essendo chiaro che non c’era nessun interesse nel Pd e tantomeno nella Svp di avviare una collaborazione alla pari.”
I Verdi dell’Alto Adige Südtirol si presentano alle elezioni politiche del 4 marzo in tutti i collegi con „Liberi e Uguali“. Norbert Lantschner e Laura Polonioli si presentano nel collegio Bolzano/Bassa Atesina, Markus Frei e Cornelia Brugger si presentano nel collegio Val d’Isarco-Pusteria,Vanda Carbone e Hannes Obermair si candidano per Merano/Venosta. La dottoranda Giulia Motta Zanin e il fotografo Gianni Bodini completano le candidature al proporzionale di Camera e Senato.

All’assemblea dei Verdi, questa mattina in sala di rappresentanza del Comune di Bolzano è stato chiarito che “i Verdi sudtirolesi hanno deciso di offrire un’alternativa democratica alle prossime elezioni politiche – nonostante l’assurda legge elettorale che svantaggia oltremodo i partiti più piccoli. Se non si può scegliere, non sono elezioni, questo il semplice motto che stava alla base della scelta di presentarsi comunque. L’alleanza con la lista „Liberi e Uguali“ nata intorno alla presidente della Camera Boldrini e al presidente del Senato Grasso era la scelta programmatica più ovvia. Era impossibile seguire i Verdi Italiani che avevano scelto di presentarsi insieme al PD: a livello locale, infatti, è stato subito chiaro che non c’era nessun interesse nel PD, e tantomeno nella SVP, di avviare una collaborazione alla pari.
La presidente della Camera Laura Boldrini ha voluto accompagnare personalmente l’aggregazione dei Verdi sudtirolesi a Liberi e Uguali, tant’è che era presente alla presentazione della lista e delle candidate e dei candidati a Bolzano. “Ho voluto che la mia prima manifestazione di queste elezioni fosse proprio a Bolzano – ha detto la Presidente della Camera – perché coi Verdi del Sudtirolo mi uniscono i miei ideali e il mio pensiero: il femminismo, l’ecologia, la solidarietà sociale, la convivenza pacifica tra lingue e culture diverse e, non per ultimo, l’onestà politica e un impegno disinteressato per un mondo in cui ciascuna e ciascuno veda riconosciuto il proprio diritto alla felicità”.
Nell’ambito dell’assemblea è stato anche salutato il parlamentare uscente Florian Kronbichler (Sel) che ha avuto un ruolo attivo nella costruzione della nuova lista elettorale per le elezioni del 4 marzo.