Politica Ultime Notizie

A Bolzano in arrivo dieci nuove telecamere

29 Gennaio 2018

author:

A Bolzano in arrivo dieci nuove telecamere

Il Sindaco del capoluogo altoatesino durante la consueta conferenza stampa settimanale ha illustrato ai giornalisti presenti in municipio le principali decisioni dell’esecutivo cittadino. Il Sindaco ha annunciato, d’intesa con la Questura, l’installazione a breve, di dieci nuove telecamere per potenziare il sistema di video sorveglianza del territorio comunale di Bolzano. “Arriveremo così ad avere complessivamente entro il prossimo mese di maggio circa 120 telecamere. Nelle zone in cui la stessa Questura ha individuato maggiori criticità installeremo le nuove telecamere per agevolare il lavoro investigativo riducendo i tempi per controllare il territorio cittadino in maniera ancor più adeguata. Le dieci nuove telecamere saranno installate nel parco della Stazione, in piazza Vittoria lato ponte Talvera (accesso parco Petrarca), in piazza Vittoria lato parco e parcheggio, in zona passeggiata lungo Talvera S. Quirino, in piazza Gries, in piazza 4 Novembre parco Petrarca, in piazza Casagrande, in piazza Don Bosco, in piazza del Bersaglio e a parco Mignone.
Come riferito da Caramaschi, stamane la Giunta comunale ha deciso di proseguire la fase sperimentale del progetto “Contrassegno Rosa” fino al 31 dicembre prossimo confermando la validità dell’iniziativa che intende agevolare nella sosta sui parcheggi blu a pagamento, le donne residenti a Bolzano che siano gestanti a partire dal settimo mese di gravidanza (26° settimana) o madri/genitori di un bambino fino al compimento del primo anno. Al fine di superare le difficoltà di eseguire adeguati controlli e quindi limitare possibili abusi (circa 500 casi in base alla relazione SEAB e ai dati della Polizia Municipale nel corso del periodo 2016/2017), la Giunta ha deciso di apportare alcuni correttivi alle modalità di rilascio del contrassegno rosa. In particolare il contrassegno verrà consegnato agli aventi diritto sulla base di una dichiarazione attestante il possesso dei requisiti ovvero sarà associato ad un’unica targa e darà diritto all’agevolazione tariffaria riconosciuta solo per il trasporto della gestante o del bambino, nei giorni feriali per massimo di due ore giornaliere. Il contrassegno dà diritto al rilascio da parte di Seab di una tessera elettronica del valore di 50 Euro che dovrà essere utilizzata esclusivamente unitamente all’esposizione del contrassegno rosa, L’agevolazione tariffaria sarà riconosciuta solo una volta l’anno con il relativo contrassegno che scadrà il 31.12.2018. L’inosservanza delle prescrizioni previste e l’uso improprio del contrassegno equivale al mancato pagamento del ticket e comporta, oltre alle sanzioni del codice della strada, la decadenza dal diritto e il conseguente ritiro del contrassegno stesso. Il Sindaco, rispetto alle scritte di ispirazione neo-fascista comparse in città nelle ultime ore ha voluto rispondere al Consigliere comunale ed esponente di Casapound Andrea Bonazza, secondo il quale il primo cittadino si limiterebbe a segnalare e perseguire solo questo gruppo politico. “Io perseguo coloro che imbrattano muri con scritte e frasi oltraggiose a prescindere dalla matrice politica. Gli ultimi episodi mi sono stati segnalati attraverso delle foto ed in alcune di esse compariva in maniera esplicita il nome di questo gruppo. Ho segnalato il caso alla Digos e dato disposizione affinché venissero cancellate. Allo stesso modo agirei, qualora avessi notizia di scritte oltraggiose di altra o diversa natura ideologica. Non faccio di certo distinzioni di sorta”, ha riferito Caramaschi.

In foto: Renzo Caramaschi, sindaco di Bolzano

 

 

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *