Politica Ultime Notizie

Merano. La Consulta anziani compatta a sostegno dell’assessore Frötscher

3 Dicembre 2017

author:

Merano. La Consulta anziani compatta a sostegno dell’assessore Frötscher

“Assessore ombra”, nuovo statuto, nuove panchine: sono stati questi i temi principali discussi in occasione della più recente seduta della Consulta delle persone anziane del Comune di Merano insediatasi a fine ottobre del 2015. A fine luglio di quest’anno i membri dell’organismo consultivo si erano presentati al Consiglio comunale illustrando un decalogo di provvedimenti intesi a soddisfare le esigenze più urgenti dei seniores meranesi. L’assessore Frötscher: “La collaborazione è ottima”.

“I membri della Consulta – ha spiegato l’assessore agli affari sociali Stefan Frötscher – hanno nel frattempo rinunciato alla nomina di un assessore ‘ombra’ perché si sono resi conto che l’assessorato ai servizi sociali del Comune è aperto al dialogo e più che disponibile a dare risposte concrete alle richieste avanzate dalla Consulta. L’interazione fra assessorato e Consulta funziona molto bene. Vogliamo essere portavoce delle esigenze delle persone anziane e loro interlocutori per risolvere le problematiche che ci segnalano. Siamo lieti dell’impegno finora dimostrato dai componenti della Consulta. Il loro entusiasmo e i loro suggerimenti ci aiutano a riconoscere nuove esigenze, a fissare priorità e ad adottare i provvedimenti necessari”.

“Siamo a buon punto anche per quanto riguarda l’elaborazione del nuovo statuto della Consulta. I lavori preliminari sono stati effettuati in stretta collaborazione con i membri della Consulta giovani, che già si sono dotati di uno statuto, utilizzato da noi come modello”, ha proseguito Frötscher. “Uno degli obiettivi che ci siamo posti è quello di rivedere le modalità di nomina dei quindici membri della Consulta, che attualmente vengono designati dalla Giunta, dalle organizzazioni sindacali nonché da associazioni e cooperative attive a favore degli anziani. In futuro la metà dei componenti di questo organismo dovrebbe essere ancora designata da esecutivo, sindacati e sodalizi, l’altra metà dovrebbe essere invece votata direttamente dai seniores residenti in città”.

“Nel corso di numerosi sopralluoghi – ha aggiunto Frötscher – la Consulta ha individuato nei veri quartieri un centinaio di posti nei quali sarebbe opportuno sistemare nuove panchine. Ora stiamo valutando, assieme ai tecnici della Giardineria comunale e ai funzionari dell’Ufficio mobilità, se è possibile dare seguito a tutte le proposte.Lle prime nuove panchine verranno collocate nei siti indicati già nella primavera prossima”.

I membri della Consulta anziani hanno poi anche discusso dell’introduzione della lista unica di attesa per le case di riposo, un provvedimento giudicato positivo all’unanimità. In merito agli alloggi per anziani l’organismo ha invece espresso il desiderio di rivedere i criteri di assegnazione per garantire maggiore trasparenza.

“La Consulta anziani – ha concluso Frötscher – riveste un ruolo importante anche nella rielaborazione del Piano sociale del Comune di Merano perché i suoi componenti parteciperanno ai vari gruppi di lavoro incaricati di approfondire le diverse tematiche. La Consulta è molto attiva e rappresenta al meglio gli interessi della popolazione meranese più anziana”.

In foto: i  membri della Consulta anziani del Comune di Merano durante la sua più recente seduta.     

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *