Cultura & Società Ultime Notizie

Lo sport invernale italiano può contare sul sostegno di Rizzoli Srl

21 Dicembre 2017

author:

Lo sport invernale italiano può contare sul sostegno di Rizzoli Srl

L’azienda di San Lugano conferma la partnership con Dorothea Wierer e Stefano Gross

Per  il  terzo  anno  consecutivo  Rizzoli  Srl,  l’azienda  di  San Lugano specializzata  nella  produzione  di  cucine  e  termocucine  a  legna,  ha rinnovato   la  partnership  con  Dorothea  Wierer,  la  campionessa  della Nazionale  italiana  di  biathlon,  che  nei  giorni scorsi a Hochfilzen in Austria  è  tornata sul podio in Coppa del Mondo, piazzando un ottimo terzo posto   in  una  giornata  con  condizioni  meteorologiche  particolarmente difficili.
Rizzoli  Srl  ha,  inoltre, rinnovato la partnership con Stefano Gross, uno dei  più forti slalomisti della Nazionale italiana. L’azienda di San Lugano sarà  al  fianco  dello  sciatore della val di Fassa per la stagione 2017 – 2018  di  Coppa del Mondo maschile di sci alpino che nelle scorse settimane ha preso il via con lo slalom di Levi in Finlandia.
“Con  il  nostro  rinnovato  sostegno  intendiamo dare il nostro contributo affinché  i  due  atleti  del Trentino – Alto Adige si possano dedicare con serenità  ai rispettivi sport e puntare a coronare i loro sogni. A Dorothea e  Stefano  un  grosso  in  bocca  al lupo da tutti noi!”, afferma Gianluca Rizzoli, che rappresenta la quarta generazione della Famiglia Rizzoli.

L’azienda
Fondata  nel  1912  a Cavalese come bottega artigiana per la costruzione di cucine  a  legna  nel  tradizionale  stile  dolomitico,  Rizzoli Srl cresce costantemente negli anni, arrivando a creare una gamma di cucine a legna in grado  di  soddisfare un mercato che cambia continuamente nei gusti e nelle
necessità.  Negli  anni ’80 i nipoti del fondatore, Carlo e Giulio Rizzoli, completano  il passaggio da impresa artigiana in piccola industria e poi in un’azienda  all’avanguardia  nel  settore,  con  interessi economici che si espandono in mezza Europa. Alla produzione di cucine a legna si affianca la produzione di termocucine, stufe, termostufe e cappe aspiranti. Nel 2014 la sede  viene  trasferita a San Lugano, nella zona artigianale di Trodena. Il nuovo  stabilimento, costruito quasi interamente con materiali riciclabili, copre un’area di 25.000 mq e vede al suo interno tutti i reparti nevralgici dell’azienda:  progettazione, produzione e showroom. In azienda ha fatto il suo ingresso la quarta generazione.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *