Sport Ultime Notizie

Bolzano sconfitto di misura a Salisburgo, i Red Bulls la spuntano per 2 a 1

28 Dicembre 2017

author:

Bolzano sconfitto di misura a Salisburgo, i Red Bulls la spuntano per 2 a 1

Si ferma a cinque vittorie la serie positiva dell’HCB Alto Adige Alperia, che al termine di una dura battaglia cade in casa dei Red Bulls di Salisburgo per 2 a 1. Dopo il vantaggio di Monardo, i padroni di casa pareggiano i conti con Cijan e poi mettono la freccia nel terzo periodo grazie a Schiechl. I Foxes non riescono a sfruttare le tante occasioni create e si devono arrendere, nonostante un furibondo assalto finale.

La cronaca. Coach Kai Suikkanen rinuncia ancora agli infortunati Carlisle, Austin Smith e Clark, così come allo squalificato DeSousa, che sconta la quarta di cinque giornate. La prima occasione del match è di marca austriaca: Schremp si accentra e lascia partire una conclusione pericolosa, fermata da Tuokkola. Il Bolzano risponde con Oleksuk, che impegna Starkbaum senza però trovare lo spiraglio giusto. Al 05:39, a sorpresa, i Foxes centrano il vantaggio: ripartenza di Domenic Monardo, che lascia partire una conclusione apparentemente innocua sulla quale però l’estremo difensore di casa non arriva. Nonostante l’1 a 0 il match resta equilibrato e Tuokkola deve ancora salvare in due tempi su Raffl. Bolzano vicino anche al raddoppio, con Angelidis che recupera il puck in neutra concludendo però poi troppo centralmente su Starkbaum. Sul finale di frazione è ancora Tuokkola il protagonista: il goalie finlandese salva tutto con la punta del bastone sul tiro sotto misura di Harris. Bolzano avanti per 1 a 0 al ventesimo minuto.

Red Bulls che possono gestire per la prima volta in powerplay in avvio di secondo tempo, ma è ancora Tuokkola a salvare il risultato con una grande parata su Herburger. Con i padroni di casa che aumentano la pressione, i Foxes provano ad agire di rimessa e Angelidis chiama al miracolo Starkbaum. Goal sbagliato, goal subito: al 28:17, su un errore in uscita di zona dei biancorossi, Raymond recupera il disco e lo offre ad Alexander Cijan, che di prima intenzione beffa Tuokkola tra i gambali. Il pareggio dà nuovo slancio agli austriaci, che provano a piantare le tende nel terzo difensivo altoatesino, ma dall’altra parte è proprio il Bolzano ad andare ancora vicino alla rete, con una percussione centrale di Stefano Marchetti, ben servito da Miceli. Finale di frazione ancora con l’uomo in più per i Red Bulls, che vedono il disco spegnersi di poco a lato sulla deviazione volante di Herburger. 1 a 1 alla seconda sirena.

Dopo nemmeno due minuti dall’inizio del terzo drittel, il Salisburgo centra il vantaggio: Herburger pesca al centro Michael Schiechl, che si mette il disco sul dritto e batte Tuokkola. Il Bolzano non si dà per vinto e preme il piede sull’acceleratore: nel primo (e unico) powerplay del match, Petan si va vicino al pareggio con uno slapshot al volo. Dall’altra il goalie ospite tiene in partita i compagni con una grande parata su Viveiros e Harris, poi gli ultimi minuti sono un monologo biancorosso: prima Tomassoni non riesce a incidere davanti a Starkbaum, sull’assist d’oro di Miceli, poi l’assalto finale con il sesto uomo di movimento crea un gran numero di occasioni, ma nessuna buona per il pareggio. Alla sirena finale sono i Red Bulls che possono festeggiare la vittoria per 2 a 1.

Egger e compagni torneranno sul ghiaccio per l’ultima partita del 2017 sabato 30 dicembre, alle ore 16, per il derby del Palaonda contro l’Innsbruck con il Family Day. Si ricorda che per acquistare i biglietti da 1€ per ragazzi fino a 16 anni (un biglietto per ogni genitore pagante), è necessario presentarsi in cassa con i documenti identificativi a partire dalle ore 14 di sabato. Non è possibile acquistare i biglietti in promozione in ufficio. I tickets a prezzo regolare sono disponibili anche su www.hcb.net.

EC Red Bull Salzburg – HCB Alto Adige Alperia 2 – 1 [0-1; 1-0; 1-0]

Reti: 05:39 Domenic Monardo (0-1); 28:17 Alexander Cijan (1-1); 41:51 Michael Schiechl (2-1)

Arbitri: Kellner, Stolc / Nothegger, Verworner
Spettatori: 3.290

Foto/c-GEPA Pictures

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *