Cultura & Società Ultime Notizie

Muse. Incontri al museo per parlare di fauna

6 Novembre 2017

author:

Muse. Incontri al museo per parlare di fauna

Trento. La conservazione degli anfibi: l’importanza dei siti acquatici artificiali 

Nuovo appuntamento, mercoledì 8 novembre alle 20.45, con gli “Incontri al museo per parlare di fauna”, le tradizionali occasioni che – con cadenza mensile – permettono di avvicinarsi con prospettive sempre nuove alle ricerche e agli studi sulla fauna, alla biodiversità animale e vegetale, alla conoscenza e conservazione della natura. Protagonisti della serata saranno gli anfibi e la loro conservazione. L’incontro si inserisce all’interno degli eventi di #HerpeThon2017.

La conservazione degli Anfibi è tradizionalmente associata alla tutela dei loro habitat acquatici naturali. Eppure, negli ultimi anni appare sempre più evidente che, negli ambienti rurali, un corretto approccio alla loro gestione non possa prescindere dalla considerazione che i piccoli corpi d’acqua di origine antropica, disseminati sul territorio, rappresentano una risorsa fondamentale per la biodiversità. Pozzi, fontanili-abbeveratoio, vasche per l’irrigazione costituiscono i nodi, gli elementi puntiformi, di una rete idrica fittissima e sono spesso gli unici siti acquatici in vaste aree montane. L’incontro in programma racconta organicamente un’eccezionale casistica di tipologie di habitat acquatici artificiali in ambiente rurale e fornisce numerosi suggerimenti architettonici e gestionali per rendere o mantenere tali siti idonei e compatibili alla presenza degli Anfibi. L’incontro al Muse mira a fornire uno strumento utile a naturalisti, erpetologi, amministratori locali, personale degli uffici tecnici degli enti parco, per attuare una gestione compatibile del patrimonio rurale e della biodiversità.

Antonio Romano – erpetologo, consulente (Red List Assessor) della IUCN per l’erpetofauna italiana. Dal 2012 membro della commissione per la redazione della Lista Rossa dell’erpetofauna italiana. Socio della Societas Herpetologica Italica.

Prossimo appuntamento: 6 dicembre: “Aquile, gipeti e grifoni, fra speranze e minacce nelle Alpi del futuro”,  con Enrico Bassi.

#HerpeThon2017 è una maratona di eventi organizzata dalla Sezione Lazio della Societas Herpetologica Italica. Prevede una serie di incontri, conferenze, tavole rotonde e rappresentazioni aventi per tema l’erpetologia e la conservazione degli anfibi e dei rettili, sia a livello locale che globale.

Ricercatori, divulgatori e biologi della conservazione si daranno appuntamento nell’arco del 2017 nei musei di storia naturale, nelle università, nelle aree protette e in luoghi “inusuali”, per parlare di anfibi e di rettili, presentando le proprie ricerche e le più recenti scoperte, usando un linguaggio semplice, con lo scopo di educare la popolazione e favorire le azioni di conservazione e di salvaguardia dell’erpetofauna.

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *