Politica Ultime Notizie

Merano. Nuovo campo sinti pronto a marzo 2018

7 Novembre 2017

author:

Merano. Nuovo campo sinti pronto a marzo 2018

I lavori per la realizzazione del nuovo campo di accoglienza per i nomadi sinti alla confluenza Adige-Passirio proseguono secondo il cronoprogramma prestabilito e dovrebbero concludersi a marzo del prossimo anno. Questa mattina l’assessore Stefan Frötscher  ha effettuato – assieme all’architetto Rolando Dalla Torre, alla direttrice dell’Ufficio affari sociali Sabine Raffeiner e alla funzionaria Brigitta Dunkl – un sopralluogo per verificare lo stato di avnzamento del cantiere.

Il campo sinti provvisorio è situato lungo la riva orografica destra del Passirio nella zona della confluenza fra Passirio e Adige. Per l’allestimento del campo definitivo l’amministrazione comunale ha individuato un’area adiacente, situata sulla riva dell’Adige e già utilizzata dalla ditta Erdbau. Per prevenire situazioni di pericolo idrologico, si sono resi necessari lavori di consolidamento della sponda, il posizionamento di massi ciclopici e l’innalzamento del terreno.

“In questa nuova area – ha spiegato l’assessore Stefan Frötscher – vengono realizzate quattro casette con complessive otto unità abitative e parcheggi per roulotte e camper. Ai sensi del regolamento saranno 49 le persone che potranno trovare qui una nuova sistemazione”. L’area dell’attuale campo nomadi verrà invece risistemata, rinverdita e aperta come spazio ricreativo alla cittadinanza.

“Gli interventi si stanno susseguendo secondo il programma prefissato – ha detto l’architetto Rolando Dalla Torre, autore del progetto esecutivo e direttore dei lavori – e contiamo di poter consegnare la struttura a marzo del 2018”.

I lavori sono affidati all’associazione temporanea di imprese costituita dalle ditte Baumänner, Santec, Eletec e Kind Gustav srl per un importo complessivo di € 568.605,94 (IVA esclusa). L’ATI aveva proposto un ribasso percentuale del 15,49% sul prezzo a base d’asta (€ 669.729,35).

In foto sinistra: l’architetto Rolando Dalla Torre, Sabine Raffeiner, Brigitta Dunkl e l’assessore Stefan Frötscher.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *