Politica Ultime Notizie

Merano. L’assessore Frötscher incontra il direttivo dell’Associazione audiolesi

18 Novembre 2017

author:

Merano. L’assessore Frötscher incontra il direttivo dell’Associazione audiolesi

L’altro giorno l’assessore agli affari sociali Stefan Frötscher e Heini Tischler, referente per le problematiche dei disabili, hanno incontrato a Bolzano il direttivo e i membri dell’Associazione provinciale persone audiolese per uno scambio di informazioni e per chiarire alcuni aspetti organizzativi connessi con il congresso internazionale sulle lingue dei segni in programma nella primavera 2018 nella sala civica di via Otto Huber. Il convegno mira a sensibilizzare l’opinione pubblica alle problematiche che devono quotidianamente affrontare le persone sorde.

“Inizialmente avevamo in progetto di tenere questo congresso in ottobre, ma organizzare un simile evento con la partecipazione di rinomati relatori italiani e stranieri e interpreti professionisti richiede tutta una serie di non semplici preparativi, e quindi abbiamo insieme deciso di prenderci ancora del tempo e proporre la manifestazione nella primavera del prossimo anno”.

Frötscher e Tischler hanno assicurato al presidente del sodalizio Alessandro Cusini e al suo esecutivo il massimo sostegno possibile sotto il profilo finanziario, loogistico e tecnico. Da parte sua Dusini ha ringraziato l’Amministrazione comunale per la disponibilità dimostrata e per l’impegno assunto. Il prossimo incontro è previsto  in dicembre a Merano.

Il congresso verrà finanziato anche grazie al ricavato dell’asta di bici smarrite organizzata dal Comune di Merano a maggio del 2016. Lo scorso anno il sindaco Paul Rösch, impegnato come banditore e assistito sul palco dal vicesindaco Andrea Rossi, dall’assessore Stefan Frötscher e da Heinrich Tischler, aveva aggiudicato al miglior offerente complessivamente 120 mezzi: 114 biciclette, un roller, due bici elettriche e tre motociclette dismesse dal parco mezzi della Polizia municipale. Tutto il deposito era stato vuotato, con un incasso netto di oltre 5.000 euro. Questo importo era stato destinato – per la prima volta da quando si tengono regolarmente le aste di biciclette – a scopi sociali e assegnato all’Associazione altoatesina sordi.

In foto da destra: Alessandro Cusini, Heini Tischler, Deborah Tonoli, Maria Fornario, Benjamin Gyr (seduto), l’assessore Stefan Frötscher, Andreas Lanthaler e Benedikt Gasser.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *