Politica Ultime Notizie

Merano. Garage in caverna, scelto il progetto

23 Novembre 2017

author:

Merano. Garage in caverna, scelto il progetto

Il primo passo verso la realizzazione dell’autorimessa sotto monte Benedetto è compiuto: la Giunta comunale ha deciso, nella seduta di martedì scorso, a quale dei due progetti presentati in municipio accordare la propria preferenza. Ora seguiranno articolate trattative, come hanno spiegato oggi in conferenza stampa il sindaco Paul Rösch, l’assessore Stefan Frötscher e il segretario generale Günther Bernhart.

Il progetto preferito dall’esecutivo meranese è stato presentato da un’associazione temporanea di imprese (ATI) composta dalle società Central Parking, Obfinim, Seeste e Riboskyline. “Entrambe le proposte avanzate dalle due imprese concorrenti sono di altà qualità e idonee sotto il profilo tecnico”, ha precisato Rösch. Alle fine la Giunta ha fatto proprie le raccomandazioni unanimi dei membri della commissione tecnica e ha optato per l’offerta economicamente più vantaggiosa per il Comune.

Nelle prossime trattative con l’ATI, che per l’Amministrazione comunale condurrà il segretario generale Günther Bernhart in qualità di presidente della commissione tecnica, dovranno essere chiariti ulteriori dettagli. Nel caso si dovesse raggiungere un accordo, l’ATI verrà nominata promotrice del progetto e si troverebbe quindi in posizione privilegiata ai fini dell’assegnazione dell’appalto: qualora un’altra impresa partecipante alla gara pubblica dovesse presentare un’offerta migliore, l’ATI avrebbe comunque il diritto di ritoccare la propria proposta e di aggiudicarsi i lavori.

“Dobbiamo sfruttare pienamente le opportunità che questo progetto ci garantisce”, ha ribadito il sindaco Rösch. “La costruzione del garage in caverna ci permetterà di cancellare parcheggi nel centro urbano e di restituire alle persone lo spazio occupato dalle automobili”.

“Poter scegliere fra due progetti eccellenti ci ha posto ovviamente nelle condizioni ideali”, ha sottolineato Frötscher. “Abbiamo fin qui fatto puntualmente la nostra parte rispettando la tempistica dettata dal progetto per il secondo lotto della circonvallazione nordovest”.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *