Cronaca Ultime Notizie

Italia. Roberto Spada fermato dopo aggressione a due giornalisti ad Ostia

9 Novembre 2017

author:

Italia. Roberto Spada fermato dopo aggressione a due giornalisti ad Ostia

I Carabinieri di Ostia hanno fermato Roberto Spada, fratello del boss Carmine, con l’accusa di violenza privata e lesioni con l’aggravante del metodo mafioso, Martedì, 8 novembre Spada aveva aggredito due giornalisti della Rai. L’uomo è stato fermato dai militari del Nucleo Investigativo e della Compagnia di Ostia in esecuzione di un decreto di fermo del Pubblico Ministero della Procura della Repubblica di Roma. Come ormai noto, Roberto Spada nel pomeriggio di martedì aveva aggredito due inviati del programma Rai Nemo. Uno dei due giornalisti, Daniele Piervincenzi, è persino dovuto ricorrere alle cure mediche. Come riferito dai media, Spada sarà condotto entro la serata al carcere Regina Coeli. Senza mezzi termini il ministro dell’interno, Marco Minniti ha commentato il fermo di Spada come dimostrazione che in Italia non esistono zone franche. I responsabili della formazione politica Casa Pound negano legami con gli Spada e per il ballottaggio ad Ostia non daranno indicazioni di voto. La situazione ad Ostia però resta tesa come dimostra un altro fatto inquietante. Una troupe di Sky tg24 intorno alle 15:00 è stata derubata dell’attrezzatura custodita in un’auto. Pare che la troupe si trovasse in piazza dei Ravennati per svolgere servizi dopo l’aggressione al giornalista Rai da parte di Roberto Spada. Come riportato dai media il furto sarebbe avvenuto durante un cambio turno. I responsabili del M5S per rispondere a quanto sta accadendo ad Ostia propongono per sabato una manifestazione contro le mafie.

In foto: il carcere Regina Coeli, facciata su via della Lungara.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *