Politica Ultime Notizie

Ippodromo di Merano, la Provincia disposta a sostenere il rilancio

3 Novembre 2017

author:

Ippodromo di Merano, la Provincia disposta a sostenere il rilancio

L’altra mattina l’assessore alle finanze e al patrimonio Nerio Zaccaria e l’assessora allo sport Gabriela Strohmer hanno incontrato a Bolzano il presidente della Giunta provinciale Arno Kompatscher per discutere del futuro dell’ippodromo di Maia. Per l’impianto sportivo di via Palade si aprono nuove prospettive.

Gli amministratori comunali meranesi – accompagnati nella circostanza dal senatore Karl Zeller, dal presidente della Merano Galoppo Gianni Martone e dalla vicepresidente Clara Martone – hanno voluto incontrare il Landeshauptmann per verificare la disponibilità della Provincia a contribuire al rilancio dell’ippodromo. Da parte sua Kompatscher si è complimentato con i gestori dell’impianto per gli ottimi risultati fin qui ottenuti, per aver riportato l’ippodromo di Maia Bassa ai vertici dell’ippica nazionale ma anche per aver aperto la struttura alla comunità di lingua tedesca, ad esempio coinvolgendo maggiormente il mondo degli avelignesi.

“Il presidente Kompatscher – hanno ribadito, visibilmente soddisfatti, Zaccaria e Strohmer – si è dimostrato assolutamente disponibile a ragionare sui termini e sulle modalità di sostegno nonché sugli investimenti necessari per garantire la competitività di Maia nelle discipline ippiche e la sua accessibilità alla popolazione anche in occasione di eventi di altra natura. Ovviamente il confronto sulle diverse soluzioni – fra le quali è stata prospettata anche una permuta – dovranno avvenire in primo luogo all’interno della Giunta comunale di Merano. Abbiamo intenzione di riferire al più presto ai colleghi dell’esecutivo le informazioni ottenute nel corso della riunione con il Presidente Kompatscher.

Il Landeshauptmann ha anche auspicato – sulla scia dei successi colti dalla Merano Galoppo – che la stessa società di gestione possa e voglia proseguire l’impegno sulla strada già tracciata continuando nell’importante opera di promozione della struttura sotto il profilo ippico-turistico e di apertura alla collettività.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *