Politica Ultime Notizie

ComuniClima, bronzo per la città di Merano

18 Novembre 2017

author:

ComuniClima, bronzo per la città di Merano

Il sindaco Paul Rösch e l’assessora all’ambiente Madeleine Rohrer hanno ritirato ieri, 17 novembre la certificazione ComuneClima “bronzo” assegnata al Comune di Merano dall’Agenzia CasaClima. “Questo riconoscimento è uno stimolo a proseguire con convinzione nell’impegno fin qui profuso per tutelare il clima e consegnare ai/alle nostri nipoti una città più vivibile”, hanno ribadito Rösch e Rohrer.

Ieri l’Agenzia CasaClima ha consegnato ai primi Comuni altoatesini la certificazione “ComuneClima“. Fra le sette amministrazioni locali premiate figura anche Merano, che ha ottenuto – alla stregua degli altri “vincitori” – la targa di bronzo. Ciò significa che Merano ha finora raggiunto il 35% del punteggio massimo che è possibile ottenere nei sei diversi settori (Pianificazione dello sviluppo territoriale e urbanistica, Edifici e impianti comunali, Approvvigionamento e smaltimento, Mobilità, Organizzazione interna, Comunicazione e cooperazione). I punteggi più bassi di Merano sono stati registrati nel settore Edifici comunali e smaltimento, quelli più alti invece per i provvedimenti attuati in seno all’organizzazione interna e per la comunicazione.

“Questa certificazione ci offre un oggettivo criterio di valutazione delle nostre capacità e delle nostre debolezze aiutandoci così a pianificare e attuare provvedimenti nonché a soppesarne l’effettiva efficacia”, ha spiegato l’assessora Rohrer. “Nei prossimi due anni saremo all’opera per raggiungere almeno il 50% del punteggio e ottenere la certificazione d’argento”. La strategia provinciale per la tutela del clima prevede che le emissioni di CO2 per abitante si riducano a quattro tonnellate entro il 2020 e a 1,5 tonnellate entro il 2050.

Il programma “ComuneClima” è un’iniziativa promossa dall’Agenzia per l’energia dell’Alto Adige – CasaClima con lo scopo di sostenere i Comuni e la Provincia nel raggiungimento degli obiettivi prefissati in materia di tutela del clima. Fra i fattori che vengono presi in considerazione figurano le azioni intraprese direttamente dal Comune, ad esempio per indurre cittadine e cittadini a risanare energeticamente le loro abitazioni o a costruire case meno energivore. L’iniziativa di certificazione vuole cioè valorizzare le Amministrazioni che si impegnano a fungere da modello e a dare il buon esempio alla cittadinanza. “Questo riconoscimento è per noi uno stimolo a proseguire la politica finora attuata per proteggere il clima“, ha dichiarato il sindaco Rösch. “Se consideriamo gli accordi internazionali ci rendiamo subito conto che le città hanno una grande responsabilità nella tutela del clima, perché è nei centri urbani che vive la gran parte della popolazione ed è qui che le decisioni politiche producono gli effetti più immediati”.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *