Cronaca Ultime Notizie

Bolzano. Il Questore dispone la chiusura per venti giorni del Bar “Lo Spuntino 2”

17 Novembre 2017

author:

Bolzano. Il Questore dispone la chiusura per venti giorni del Bar “Lo Spuntino 2”

Il Questore Giuseppe Racca ha adottato, su proposta del Comando dei Carabinieri di Bolzano, un provvedimento di sospensione della licenza per 20 giorni, a partire da domani, sabato 18 novembre, nei confronti del Bar “Lo spuntino 2”, che si trova in via Ortles 39 a Bolzano.

Nel febbraio del 2015 il locale era già stato chiuso per 7 giorni dal Questore, dopo una lunga serie di controlli ed interventi effettuati dai poliziotti della Questura, sollecitati anche da alcuni esposti degli abitanti della zona, esasperati dai disturbi causati dagli avventori del locale che si trattenevano all’esterno con urla, canti e risate, spesso sino alle ore 2.30 ed a volte per tutta la notte.

In seguito ad una recente indagine svolta dai Carabinieri è stato accertato, anche con l’utilizzo di riprese fotografiche, che l’esercizio pubblico è ormai divenuto un luogo noto tra i consumatori abituali per l’approvvigionamento di sostanze stupefacenti, gestito da alcuni soggetti pregiudicati che sono stati anche notati più volte all’interno del locale mentre si preparavano e fumavano degli “spinelli”, incuranti dei passanti, anche nel pomeriggio, con il passaggio, davanti al bar, di ragazzi e giovani madri con i loro figli.

Nel primo pomeriggio del 7 novembre, una 51enne, abituale frequentatrice del locale, mentre era seduta ad un tavolino esterno del bar “Lo Spuntino 2”, è stata vista estrarre dal reggiseno un pezzo di hashish con il quale ha preparato e fumato uno spinello, incurante dei passanti. Quello stesso giorno si è accesa un’animata discussione tra quattro pregiudicati, sedata per l’intervento di tre Volanti della Questura, allertate dai cittadini. I poliziotti sono riusciti a raggiungere i litiganti, che avevano cercato di dileguarsi sequestrando 2,80 grammi di “hashish” detenuto per uso personale da una delle persone coinvolte nella lite.

L’ 11 novembre, i Carabinieri hanno documentato la cessione, da parte della già citata 51enne, di un quantitativo di hashish, ad un uomo, nei pressi del locale. Al loro rientro nel Bar, i due sono stati perquisiti: l’uomo è stato trovato in possesso di un quantitativo di 2,2 grammi di hashish e la donna di 11,00 grammi della stessa sostanza. Entrambi sono stati arrestati in flagranza di reato per spaccio di sostanze stupefacenti mentre un terzo soggetto è stato denunciato a piede libero.

La situazione è stata perciò considerata a rischio sotto il profilo dell’ordine pubblico ed il Questore ha ritenuto necessario chiudere immediatamente il locale, per un periodo piuttosto lungo, per prevenire pericoli per la sicurezza dei cittadini.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *