Economia Ultime Notizie

Bolzano. Crollano le esportazioni in Russia, ma il Ministro russo rassicura l’Alto Adige

7 Novembre 2017

author:

Bolzano. Crollano le esportazioni in Russia, ma il Ministro russo rassicura l’Alto Adige

Sergéy Cheremin ministro degli esteri del Governo di Mosca in visita alla Camera di commercio di Bolzano.

L’80 per cento del potenziale russo si concentra nella capitale”, ha detto il presidente della Camera di commercio Michl Ebner, aggiungendo che  “questa importante area economica serba molte opportunità anche per l’Alto Adige, non per ultimo grazie alla sua funzione di ponte con l’Unione economica eurasiatica.”
Mosca, la capitale russa, è la principale regione economica, centro finanziario della Russia e rappresenta un importante collegamento con l’area euroasiatica. I vertici della Camera di commercio di Bolzano e di IDM Alto Adige hanno ricevuto ieri in Camera di commercio Sergéy Cheremin, ministro del Dipartimento relazioni economiche estere e internazionali del governo di Mosca. Tema principale dell’incontro sono state le relazioni economiche tra Russia e Alto Adige. Dell’Unione economica eurasiatica fanno parte, oltre alla Russia, l’Armenia, il Kazakistan, il Kirghizistan e la Bielorussia. Si tratta di un’area molto vasta che offre anche alle imprese altoatesine esportatrici numerose possibilità. L’Alto Adige esporta in Russia soprattutto mezzi di trasporto, macchinari, impianti, prodotti agricoli e alimentari. In seguito alle sanzioni economiche imposte alla Russia, le esportazioni dall’Alto Adige in Russia sono calate tra il 2014 e il 2016 del 66 per cento, scendendo a circa 22 milioni di euro all’anno. “L’economia russa cresce nonostante l’embargo commerciale – ha rassicurato il ministro russo – solamente nei primi mesi del 2017 le esportazioni dall’Italia verso la Russia sono cresciute di oltre il 40 percento”, spiega il Ministro degli esteri del Governo di Mosca Sergéy Cheremin: “Ci preme molto rafforzare i rapporti economici con l’Italia e l’Alto Adige, per rilanciare il commercio tra i nostri Paesi dopo il crollo degli ultimi anni.”

Foto, il presidente della Camera di commercio altoatesina on. Michl Ebner e il ministro degli esteri russo Sergéy Cheremin

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *