Sport Ultime Notizie

La Sporthilfe Alto Adige compie 30 anni

9 Ottobre 2017

author:

La Sporthilfe Alto Adige compie 30 anni

Il 9 ottobre 1987 è stato un evento importante per lo sport altoatesino e per la Sporthilfe. In questo giorno è stata fondata la Sporthilfe Alto Adige su iniziativa del VSS e seguendo l’esempio della Sporthilfe tedesca per sostenere i giovani talenti sportivi.

Gli ultimi 30 anni:

  • 400 atleti sono stati sostenuti
  • Più di 4,2 Mio Euro sono stati usati per gli atleti
  • Highlights sportivi:
    • 8x ori OLIMPICI
    • 3x argenti OLIMPICI
    • 14x bronzi OLIMPICI
    • 2x ori PARALIMIPICI
    • 1x argenti PARALIMPICI
    • numerosi titoli mondiali ed europei

Il presidente della Sporthilfe Alto Adige ringrazia soprattutto:

  • tutti i membri volontari del consiglio di amministrazione e dei comitati della Sporthilfe per il loro prezioso lavoro.
  • tutti i partner grandi e piccoli della Sporthilfe, che ogni anno rendono possibili i contributi di sostegno per atleti.
  • per il sostegno della provincia dell’Alto Adige e per la preziosa collaborazione con le federazioni sportive altoatesine
  • i numerosi media che sostengono e accompagnano il lavoro della Sporthilfe Alto Adige attraverso le loro relazioni.
  • i numerosi altoatesini che sostengono lo Sporthilfe con donazioni e l’acquisto di biglietti della lotteria.


Intermedio della #SporthilfeChallenge

(
http://www.sporthilfe.it/it/news/sporthilfe-challenge/)

La #SportshilfeChallenge è stata lanciata un mese fa per richiamare l’ attenzione sul lavoro della Sporthilfe, ma soprattutto per gli interessi dei giovani talenti dell’Alto Adige. Molti personaggi noti hanno partecipato a questa campagna e finora sono stati pubblicati 35 contributi video in rete. Sono stati raggiunti oltre 100.000 contatti. Oltre alla presenza sui social media, questa campagna ha anche generato una serie di donazioni.

Presentazione AZIONE “SOSTIENI I GIOVANI CAMPIONI DI DOMANI”

In occasione del 30° compleanno della Sporthilfe Alto Adige, la CASSA DI RISPARMIO DI BOLZANO, quale partner di lunga data e main sponsor, lancia una campagna di raccolta fondi per sostenere i numerosi talenti sportivi dell’Alto Adige. Seguendo il motto “Sostieni i giovani campioni di domani”, tutti i clienti della Cassa di Risparmio possono donare 1 Euro ad ogni prelievo bancomat della Cassa di Risparmio. Le donazioni raccolte verranno interamente utilizzate a favore della Sporthilfe Alto Adige. La campagna di raccolta fondi inizierà il prossimo 16 ottobre, e durerà fino alla chiusura dei Giochi Olimpici Invernali il 25 febbraio 2018 a Pyeongchang, Corea del Sud. Il modello grafico sugli schermi dei bancomat è una foto che mostra la vincitrice della medaglia olimpica e campionessa del mondo di biathlon DOROTHEA WIERER insieme ad un giovane tennista della Val Gardena (LAURA MAIR). Da giovane, DOROTHEA WIERERER è stata sostenuta dalla Sporthilfe Alto Adige, LAURA MAIR viene attualmente sostenuta!

Negli ultimi decenni molti giovani atleti altoatesini sono diventati atleti di punta a livello mondiale grazie anche alla Sporthilfe. Come partner di lunga data, siamo orgogliosi di aver potuto dare il nostro apporto. In occasione del suo 30° compleanno, per il quale facciamo le nostre più sentite congratulazioni, abbiamo deciso di promuovere insieme alla Sporthilfe una speciale campagna di raccolta fondi. Con questa iniziativa vogliamo sottolineare il nostro ruolo di banca territoriale e il nostro legame con il mondo dello sport”, dichiara il Presidente della Cassa di Risparmio, Gerhard Brandstätter.

L’Amministratore Delegato e Direttore Generale Nicola Calabrò aggiunge: “La possibilità di versare 1 euro durante un prelevamento bancomat è sicuramente il modo più semplice per dare un piccolo contributo a favore delle giovani promesse sportive. Sono fiducioso della sensibilità che dimostrerà la nostra clientela. Sia nel mondo dello sport, sia nel mondo del lavoro è importante sostenere giovani talenti, affinché un giorno possano assumere un ruolo da protagonista”.

Il Presidente della Sporthilfe Giovanni Podini è molto soddisfatto della campagna di raccolta fondi a favore delle tante giovani speranze: „Ringrazio in particolare la Cassa di Risparmio per questo innovativo ed efficace regalo di compleanno. Questo rafforzerà ulteriormente la nostra preziosa collaborazione e questo progetto ci permetterà di raggiungere i tanti altoatesini che venerano i nostri migliori atleti e che con ogni Euro verranno sostenuti!“

L’Assessora provinciale per lo sport, Martha Stocker, dichiara: “In questi 30 anni la Sporthilfe ha sostenuto moltissimi giovani atleti nelle più svariate discipline. Tanti di questi hanno raggiunto notevoli successi a livello mondiale. L’Alto Adige può vantare molti successi a livello sportivo; proprio per tale motivo supportiamo come Giunta provinciale anche il ‘progetto elite”, tramite il quale sosteniamo giovani talenti nella loro preparazione per la partecipazione a giochi olimpici o paraolimpici.

L’iniziativa presentata oggi, in collaborazione con la Cassa di Risparmio, costituisce un ulteriore, importante tassello per sostenere giovani atleti. Siamo convinti, che l’iniziativa riscuoterà il dovuto successo.”

In foto da sinistra: il Presidente della Sporthilfe Giovanni Podini, l’Assessora provinciale allo sport Martha Stocker, la duplice campionessa mondiale juniores e campionessa europa juniores 2017 in ciclismo, Elena Pirrone, il Presidente della Cassa di Risparmio Gerhard Brandstätter e l’Amministratore Delegato nonché Direttore Generalre Nicola Calabrò.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com