Politica Ultime Notizie

CONSULTAZIONI REFERENDARIE, alta la partecipazione democratica, ma ambiguo il risultato

23 Ottobre 2017

author:

CONSULTAZIONI REFERENDARIE, alta la partecipazione democratica, ma ambiguo il risultato

Rispettivamente del 60% e del 39% nel Veneto e in Lombardia la partecipazione popolare al referendum sull’autonomia, un risultato, quello del sì, che esprime chiaramente il desiderio di maggiore autonomia rispetto allo Stato centrale. Chiarissimo l’obiettivo della Lega di ottenere nel medio termine più competenze e mezzi finanziari per poterle esercitare. Nessuna contiguità con il modello secessionista perseguito dalla Catalogna, anzi, l’evoluzione della situazione catalana deve aver consigliato i toni soft perseguiti in Lombardia e in Veneto. Autodeterminazione e secessione anche per la Lega non sono più i loro cavalli di battaglia.
Dal punto di vista sudtirolese – osservano in una nota i rappresentanti dei Verdi in Consiglio provinciale-  osserviamo in modo positivo questa evoluzione, la qual cosa dovrebbe smorzare notevolmente l’euforia dei supporter pro-secessione sudtirolesi.” Il rovescio della medaglia sconsiglia però, prosegue il comunicato dei Verdi – di non farsi illusioni. “Anche se si può vedere – affermano – in modo positivo il nuovo slancio per un federalismo riformato e solidale, non possiamo illuderci sulle vere motivazioni delle Lega. La consultazione rappresenta anche un tentativo di smarcarsi dalla solidarietà verso altre regioni, prime fra tutte quelle del Sud e di lanciare una politica del „Lombardo-Veneto first!“. Nella prossima campagna elettorale per la rielezione del Parlamento, i toni pacati di Maroni e Zaia verranno presto coperti dagli slogan anti-immigrati e di „Roma-Ladrona.”

In foto, il Governatore della Lombardia Maroni

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com