Bolzano. Attualità dell’antifascismo, L’ANPI ricorda anche le ferite bolzanine

27 Ottobre 2017

author:

Bolzano. Attualità dell’antifascismo, L’ANPI ricorda anche le ferite bolzanine

La prova generale della affermazione del regime fascista si svolse a Bolzano con una marcia avvenuta  il 1° e 2 ottobre del 1922 Una vera e propria prova generale della successiva marcia su Roma che a Bolzano portò alla destituzione di Julius Perathoner, legittimo Borgomastro della Città.
Dal caso degli odiosi adesivi antisemiti con il volto di Anna Frank, alle continue provocazioni di gruppi neofascisti e neonazisti, al clima torbido in cui vengono messi in discussione valori fondamentali di convivenza civile e solidarietà e riemergono anche pericolosi sentimenti razzisti e xenofobi occorre rilanciare l’attualità dell’Antifascismo e della Costituzione e richiedere il massimo impegno da parte delle istituzioni e della politica.
Una delegazione dell’ANPI renderà omaggio al Monumento ai caduti per la Libertà sabato 28 ottobre alle ore 11.30.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com