Cultura & Società Ultime Notizie

Alto Adige. “Vinea 2017”: 100 Vignaioli per 1.000 visitatori

19 Ottobre 2017

author:

Alto Adige. “Vinea 2017”: 100 Vignaioli per 1.000 visitatori

Grande successo per la 18esima edizione della degustazione annuale dei Vignaioli Alto Adige

Cento soci e una grande passione comune per il vino: sono questo i Vignaioli Alto Adige, l’associazione che ieri in occasione della sua degustazione annuale, “Vinea Tirolensis”, ha accolto con entusiasmo i visitatori arrivati a Fiera Bolzano. I partecipanti hanno potuto assaggiare oltre 350 vini diversi ma non solo: l’evento ha permesso loro di conoscere personalmente moltissimi produttori.

“L’interesse nei confronti della nostra manifestazione è stato particolarmente grande quest’anno”, spiega soddisfatto il presidente dei Vignaioli Alto Adige Hannes Baumgartner. Ciò è dovuto alla grande forza associativa che i Vignaioli hanno guadagnato negli anni, con l’adesione di un numero sempre maggiore di produttori fino ad arrivare a cento. I Vignaioli coltivano un totale di 450 ettari, producendo 2,7 milioni di bottiglie di vini bianchi e rossi all’anno, circa il 6% dell’intera produzione vinicola dell’Alto Adige. “Nonostante i soci siano molto individualisti e diversi, è indubbio che stiano sfruttando al massimo i vantaggi della cooperazione interna al nostro gruppo”.

Nell’edizione di quest’anno della “Vinea Tirolensis”, improntata sul tema dei cento soci, i Vignaioli hanno proposto la degustazione di oltre 350 dei loro migliori vini nella perfetta cornice della fiera “Hotel”. “La collaborazione si è decisamente rafforzata negli anni. Anche questa volta, i vignaioli hanno avuto l’opportunità di entrare in contatto con il mondo altoatesino dell’hotellerie e della gastronomia, partner molto importanti. Hotel e ristoranti hanno potuto, a loro volta, avere una buona panoramica sul mondo dei Vignaioli Alto Adige”. Un grande successo anche per la manifestazione serale che si è tenuta nel ristorante di Fiera Bolzano “Forst Season”, recentemente inaugurato. “L’atmosfera del locale e i vini di alta qualità hanno creato una bella armonia”, conclude Baumgartner.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com