Politica Ultime Notizie

Merano. Solland, il Comune interviene per facilitare il reinserimento degli ex dipendenti

20 Settembre 2017

author:

Merano. Solland, il Comune interviene per facilitare il reinserimento degli ex dipendenti

Il Comune di Merano promuoverà percorsi di riqualificazione e orientamento per facilitare il reinserimento degli ex dipendenti della Solland Silicon srl in altre aziende. Lo ha reso noto oggi in conferenza stampa l’assessore all’innovazione Diego Zanella che ha chiarito poi le motivazioni della decisione assunta ieri mattina dall’esecutivo comunale.

“L’amministrazione comunale meranese – ha spiegato Zanella – non ha mai perso di vista la delicata situazione degli ex dipendenti della Solland Silicon – e ha deciso di intervenire, in accordo con il Centro di mediazione per il lavoro della Provincia autonoma di Bolzano e in collaborazione con la società Metaphora srl per aiutare i lavoratori dello stabilimento di Sinigo a trovare nuovi sbocchi professionali.

Metaphora è un’agenzia specializzata con sede a Bolzano e Milano che ha già collaborato con la Formazione Professionale e il Centro di mediazione per il lavoro in progetti FSE finalizzati alla riqualifica e al reinserimento di personale disoccupato, in mobilità ed in cassa integrazione, anche provenienti dalle grandi aziende locali in periodi di crisi occupazionale e vanta quindi esperienza nella ricollocazione di figure professionali simili a quelle della Solland. L’agenzia si farebbe anche carico di monitorare specifiche ricerche di personale da parte di imprese locali, di mappare i settori di maggiore richiesta e di individuare programmi specifici di formazione continua o di corsi con finanziamenti dal Fondo sociale Europeo da proporre ai lavoratori che saranno interessati.

“Si tratta – ha spiegato l’assessore all’innovazione Diego Zanella – di una misura intesa a integrare le procedure standard già messe in atto dagli uffici provinciali competenti con un supporto specifico da parte del Comune di Merano e destinato ad agevolare il reinserimento professionale delle ventidue persone che alla Solland hanno perduto il lavoro nei giorni scorsi. Durante l’azione orientativa i servizi potranno essere offerti sia a gruppi a che a singoli lavoratori ai quali sarà assegnato un conselour dedicato che li seguirà per tutto il percorso formativo”.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com