Sport Ultime Notizie

Dopo due pareggi si punta a ritrovare la vittoria al Druso

22 Settembre 2017

author:

Dopo due pareggi si punta a ritrovare la vittoria al Druso

Domenica arriva il Bassano: capitan Fink & C. vanno a caccia dei tre punti.

Questa domenica, 24 settembre, è in programma la quinta giornata del campionato di serie C (girone B). Reduce da due pareggi di fila, quello beffardo contro la Fermana (2-2) e quello di spessore al “Nereo Rocco” contro la quotata Triestina (1-1), l’FC Südtirol punta a ritrovare la vittoria, che manca dalla prima giornata di campionato, nel match casalingo che domenica pomeriggio opporrà i biancorossi di mister Zanetti al Bassano (allo stadio Druso, calcio d’inizio alle ore 14.30).
Il Südtirol, imbattuto in casa dove ha conquistato 4 dei 6 punti disponibili, ha sin qui fatto registrare uno score di una vittoria (in casa contro l’Albinoleffe), due pareggi (al Druso contro la Fermana e a Trieste contro la Triestina) e una sconfitta (a Pordenone) per un totale di cinque punti, due in meno del Bassano che occupa il quinto posto in classifica e che ha sin qui conseguito due vittorie e un pareggio, uscendo sconfitto solo nella prima giornata di campionato, quando i vicentini persero a Fano per 1-0. Uno score dal quale si deduce che il Bassano è in serie utile da tre partite, l’ultima conclusasi domenica scorsa con un pareggio (2-2) nel match interno contro il Pordenone, capolista a pari merito col Vicenza.

In campo.
Indisponibile il solo Broh, in fase di recupero dallo stiramento al legamento della caviglia sinistra.  La lista dei convocati verrà diramata domani, sabato, e pubblicata nel pomeriggio sul nostro sito ufficiale www.fc-suedtirol.com.

I nostri avversari. Questa è il quarto anno consecutivo che il Bassano partecipa alla terza divisione nazionale per importanza, Da quando sono tornati in serie C i vicentini hanno sempre partecipato ai playoff, disputando una finale (stagione 2014-2015) e venendo eliminati una volta agli ottavi (stagione 2015-2016) e un’altra volta – nella scorsa stagione (2016-2017) – ai sedicesimi di finale.
Anche per la stagione entrante l’obiettivo è quello di qualificarsi per i playoff.
Il Direttore Generale Werner Seeber ha allestito una squadra complessivamente piuttosto giovane (età media 24 anni) e l’ha affidata al nuovo allenatore Giuseppe Magi, nella scorsa stagione capace di classificarsi al 6° posto assoluto con il Gubbio.
La campagna acquisti vicentina si è caratterizzata per i ritorni di quattro elementi di buona caratura che avevano già indossato la maglia del Bassano, ovvero il portiere Matteo Grandi, il difensore centrale Alberto Barison, il terzino destro Andrea Bonetto e il centrocampista Dario Venitucci.
Fra gli altri sette nuovi acquisti spiccano gli arrivi del centrocampista italo-svizzero Stefano Botta (in B con Genoa, Cesena, Vicenza, Ternana e Virtus Entella), del mediano Stefano Salvi (in C in squadre ambiziose e di blasone come Juve Stabia, Lecce, Treviso e Como) e dell’attaccante senegalese Abou Diop, che con i suoi sei gol in 16 partite disputate nel girone di ritorno è risultato decisivo nella scorsa stagione per la salvezza del Modena.
Il Bassano ha sin qui uno degli attacchi più prolifici del girone, avendo segnato 7 gol (due a firma di Diop) in 4 partite, nelle quali ha subito quattro reti.
In trasferta i vicentini hanno disputato due partite, perdendo a Fano e vincendo invece in Romagna contro il Santarcangelo.

Gli “ex” della partita. Sono tre e li troviamo tutti nel Bassano, segnatamente il portiere Matteo Grandi, che è stato il secondo portiere biancorosso nella stagione 2012-2013 collezionando 6 presenze in campionato, l’attaccante Mattia Minesso, che col Südtirol ha giocato 17 partite e segnato 4 gol (5 presenze e una rete ai playoff) nella stagione 2013/2014, e il Diggì brissinese Werner Seeber, già Direttore Sportivo, Direttore Generale e Presidente biancorosso in più stagioni non consecutive.

I precedenti. Südtirol e Bassano si sono affrontati complessivamente quattordici volte in campionato, sei in C2 e otto in C1, attuale serie C. Il bilancio annovera quattro vittorie dei vicentini, una sola dei biancorossi e ben nove pareggi, gli ultimi due – in ordine di tempo – nella scorsa stagione, quando sia la gara d’andata che quella di ritorno si conclusero sull’1-1.

La terna arbitrale.

Il direttore di gara sarà Marco Guarnieri della sezione di Empoli (Mariottini di Arezzo e Nuzzi di Valdarno, gli assistenti).

Programma-gare quinta giornata serie C (girone B) – Domenica 17 settembre 2017
ALBINOLEFFE – GUBBIO (ore 14.30)
MESTRE – TRIESTINA (ore 14.30)
PORDENONE – TERAMO (ore 14.30)
FC SÜDTIROL – BASSANO VIRTUS (ore 14.30)
VICENZA – FEERALPISALO’ (ore 14.30)
SAMBENEDETTESE – PADOVA (ore 16.30)
RENATE – REGGIANA (ore 18.30)
SANTARCANGELO – FERMANA (ore 18.30)
RAVENNA – MODENA (venerdì 22 settembre, ore 20.45)
RIPOSA: FANO

La classifica. Vicenza, Pordenone 10 punti; Renate, Sambenedettese 9; Bassano 7; FeralpiSalò, Albinoleffe 6; Triestina, FC Südtirol, Mestre 5; Teramo, Fermana, Reggiana, Padova 4; Fano, Santarcangelo, Ravenna 3; Gubbio 1; Modena 0

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com