Politica Ultime Notizie

Bolzano. Berlusconi ritemprato lascia Merano e si prepara alle elezioni. Il leader di FI crede nella possibilità di un’alleanza con la Südtiroler Volkspartei

3 Settembre 2017

author:

Bolzano. Berlusconi ritemprato lascia Merano e si prepara alle elezioni. Il leader di FI crede nella possibilità di un’alleanza con la Südtiroler Volkspartei

Dopo la terza puntata nel giro di poche settimane al Centro benessere di Henri Chenot all’interno del bellissimo Hotel Palace a Maia Alta, Silvio Berlusconi ha lasciato Merano. Nessun bagno di folla durante questo terzo soggiorno , nessuna passeggiata sotto i Portici della “città di cura”, come un tempo l’Azienda di soggiorno meranese amava definire la città, ma solo cure disintossicanti e terapie per ricuperare energie in vista della prossima battaglia elettorale. A mantenere i rapporti con i media locali ha provveduto la coordinatrice regionale di Forza Italia, la deputata Michaela Biancofiore , tornata a questo incarico dopo l’intermezzo commissariale di Elisabetta Gardini.
Nell’intervista rilasciata al Corriere dell’Alto Adige Berlusconi ribadisce il suo impegno per le prossime elezioni politiche, nonostante la forte concorrenza politica giocata da Matteo Salvini, anche lui fortemente intenzionato a candidarsi a premier. Ma se nei confronti del segretario della Lega usa parole distensive, di ben altro tenore sono quelle riferite ad Alfano con il quale non è pensabile – dice – nessuna alleanza “avendo egli sostenuto per anni governi della sinistra.”
In particolare a proposito di Alto Adige, Berlusconi torna a ribadire la sua convinzione sulla possibilità di una collaborazione positiva di FI con la Südtiroler Volkspartei, nonostante il giornalista gli faccia presente la storica contrapposizione della Svp al centro-destra. Mentre l’alleanza della SVP con il Pd “rappresenta obiettivamente un’anomalia,- controbatte perentorio Berlusconi – in nome dei comuni valori cristiani e liberali, la SVP dovrebbe lavorare con noi per superare le divisioni del passato.

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *