Cultura & Società Ultime Notizie

Aggiornamento del clero e degli operatori pastorali

18 Settembre 2017

author:

Aggiornamento del clero e degli operatori pastorali

Nella giornata odierna ha preso il via l’aggiornamento del clero e degli operatori pastorali presso l’Accademia Nicolò Cusano a Bressanone. Focus del convegno è il tema annuale “stile di vita cristiano”. Oggi Wilhelm Guggenberger e Alessandra Smerilli hanno esposto le loro relazioni a sacerdoti, diaconi, religiosi e operatori pastorali, mentre domani il vescovo Ivo Muser terrà una relazione sulle sfide pastorali attuali.

„Questioni ambientali e sociali“ questo era il titolo dell’intervento di Wilhelm Guggenberger, il quale ha relazionato sull’Enciclica “Laudato si’”. L’Enciclica di Papa Francesco affronta sia la tematica ecologica sia quella sociale, in quanto non ci sono una crisi dell’ambiente e una crisi della società, ma un’unica crisi socio-ecologica. “I tre ambiti salvaguardia del creato, pace e giustizia sono gli angoli di un triangolo, dei quali nessuno può essere spostato senza influenzare la situazione dell’altro”, ha affermato Guggenberger.

Il relatore ha nominato quattro questioni che sono legate a un’ingiustizia sociale globale e in ultima analisi anche ad una diminuzione della qualità di vita. Il primo problema è quello dell’inquinamento dell’ambiente, poi viene quello dei cambiamenti climatici, terzo la questione importante relativa all’acqua e al suo consumo e il quarto problema legato all’ambiente è la perdita di varietà della specie. In particolar modo il relatore ha affrontato i cambiamenti climatici, tematica che Papa Francesco descrive come la “sfida attuale più importante dell’umanità”, sottolineando che questi cambiamenti climatici possono causare nuovamente movimenti di fuga e di migrazione nel Mediterraneo. Guggenberger ha invitato ad una “conversione ecologica”, riprendendo le parole di Papa Francesco. Le questioni in
merito all’ambiente hanno bisogno di una collaborazione internazionale, “ma tutto questo non potrà bastare, se non incominciano le persone, se non iniziamo noi a cambiare e come frutto di questo cambiamento, cambiare qualcosa del nostro stile di vita”, ha concluso Guggenberger.

Nella sua relazione Alessandra Smerilli ha parlato di “Economia e politica”. La sua affermazione principale è stata: “dall’econo-mia all’econo-nostra”. La relatrice ha affrontato un nuovo concetto di lavoro e, partendo dai pensieri della filosofa canadese Jennifer Nedelsky, ha sottolineato: “lavoro part-time per tutti, attività di cura per tutti”. Questo approccio filosofico parte dal concetto di lavorare part-time, con lo stesso stipendio di un tempo pieno, e le ore guadagnate sarebbero investite nel bene comune.

Nel pomeriggio sono in programma brevi relazioni seguite da discussioni in merito a diverse tematiche pastorali: Sepp Kusstascher parlerà di “impegno politico”, mentre don Mario Gretter metterà al centro del suo intervento “la coscienza dell’ambiente”; Brigitte Hofmann terrà una relazione riguardo la Caritas parrocchiale.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *