Politica Ultime Notizie

L’archivista e storico Hannes Obermair lascia il Comune di Bolzano?

24 Agosto 2017

author:

L’archivista e storico Hannes Obermair lascia il Comune di Bolzano?

Risponde l’Assessore alla cultura del Comune, Sandro Repetto.

A quanto apprendiamo dai giornali, Hannes Obermair, storico e direttore dell’archivio storico di Bolzano ha presentato le sue dimissioni. Le motivazioni e i retroscena per questa decisione non sono stati resi pubblici, ma senza dubbio sarebbe un passo deplorevole e non privo di conseguenze, per la storia e la cultura della memoria in Alto Adige e soprattutto per la città di Bolzano, scrivono i consiglieri provinciali dei Verdi, Hans Heiss, Brigitte Foppa, nonché il consigliere comunale di Bolzano Tobias Planer in una nota. In particolare i tre consiglieri richiamano l’attenzione sul impegno qualificato e deciso verso una cultura della memoria pubblica a Bolzano del dott. Obermair, che – come ricordano ha portato a importanti cambiamenti. Il Comune di Bolzano non si può permettere di perdere una tale personalità, riconosciuta da entrambi i gruppi linguistici. La Giunta comunale deve fare di tutto per convincere Hannes Obermair a continuare in questo ruolo importante e necessario per tutta la città, evidenziano i consiglieri nella nota.

L’Assessore Repetto a seguito delle dimissioni del dott. Hannes Obermair e delle sue relative dichiarazioni alla stampa prende posizione, precisando che l’Archivio storico gode e ha sempre goduto della necessaria libertà di iniziativa. Non mi risultano né censure, né prevaricazioni. Il contesto in cui fu elaborata la frase di Hannah Arendt è completamente diverso, e il suo richiamo è offensivo, se riferito a un’Amministrazione pubblica all’interno di un sistema democratico, con le sue regole, che il dott. Obermair, come ogni altro dipendente comunale, ha il dovere di rispettare, precisa l’Assessore.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *