sindacale Ultime Notizie

Bolzano. Sciopero provinciale Trasporti Sad, giornata difficile oggi per chi usa bus e treni

4 Agosto 2017

author:

Bolzano. Sciopero provinciale Trasporti Sad, giornata difficile oggi per chi usa bus e treni

Divisi i sindacati, Cisl e Asgb non partecipano. Sciopero di quattro ore indetto da alcune sigle sindacali della Sad – Uil, Cgil, Orsa ferrovie e Usb per protestare contro la disdetta unilaterale da parte della Azienda Sad della contrattazione di secondo livello a partire dal mese di settembre. “I tagli previsti dalla disdetta del contratto di secondo livello ammontano a diverse centinaia di euro per ciascun dipendente e riguardano tutti i 540 dipendenti della Sad “ – spiega Artan Mullaymeri sindacalista della Uil Trasporti. “La decisione della Azienda oltre a togliere ai lavoratori un diritto e una parte dello stipendio va contro il Decreto Mezzogiorno approvato martedì scorso che contiene una clausola in vista della gara del prossimo anno. Tale clausola – spiega soddisfatto Mullaymeri – risulterà importante l’anno prossimo nella trattativa con la Sad.” Ora l’Autorità di regolazione nazionale dovrà prevedere nel bando della gara che in caso di sostituzione del gestore, tutti i lavoratori passeranno senza interruzione del rapporto di lavoro dal gestore uscente al subentrante mantenendo le tutele normative ed economiche previste dal contratto collettivo nazionale di settore e da quello di secondo livello applicate in Azienda. Mullaymeri ha inoltre criticato il comportamento dell’Azienda Sad nel corso delle trattative giudicato inaccettabile perché “non si è parlato affatto delle questioni concrete riguardanti la contrattazione di secondo livello e del cosiddetto «nastro lavorativo»”. Argomento questo che dovrebbe riguardare la disponibilità dei lavoratori ad eventuali ore di lavoro in più per incrementare il proprio stipendio.

In foto, treno Sad, Bolzano Merano

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *