Cultura & Società Ultime Notizie

A Laives un’estate all’insegna per il divertimento per i bambini e i ragazzi

1 Agosto 2017

author:

A Laives un’estate all’insegna per il divertimento per i bambini e i ragazzi

Un’estate all’insegna del divertimento e dello stare insieme per i bambini e ragazzi che stanno partecipando al progetto “Estate avventura”, promosso dal comune di Laives con la collaborazione della cooperativa sociale Casa Bimbo Tagesmutter Onlus. Per sette settimane, dal 26 giugno all’11 agosto, sono in programma attività creative e ludiche a seconda della fascia di età.

Per i bimbi dai 3 ai 5 anni c’è il Baby Club alla scuola per l’infanzia La Giostra di via Kennedy. In media sono una cinquantina i piccoli partecipanti, seguiti ogni giorno da assistenti specializzate (1 educatrice ogni 8 bambini) che organizzano diverse attività, spesso a contatto con la natura.

Nel frattempo alla scuola elementare Gandhi di via Montessori sono ospitati i bambini iscritti all’Estate Ragazzi (in media una settantina) e i ragazzi dagli 11 ai 13 anni che partecipano al Live&Life (in media 15-20). Anche per loro sono previste attività ludico-creative diverse, dai giochi con l’acqua alla costruzione di acquari, dalle gite al lido alle visite in biblioteca, dai tornei di scacchi e dama al calcio balilla faidate.

A illustrare il progetto è l’educatrice Sarah Lorenzi: “Il nostro obiettivo è quello di proporre ogni settimana attività diverse, in modo da offrire un programma diversificato per chi frequenta più di una settimana. Altro scopo è quello di venire incontro alle esigenze dei genitori: per questo motivo abbiamo creato tre fasce orarie differenti per l’ingresso (dalle 7.30 alle 8.30) e per l’uscita (dalle 15.30 alle 16.30). Ovviamente c’è sempre una certa flessibilità, a seconda dei bisogni delle famiglie”.

“Vogliamo ringraziare le associazioni del territorio che ci forniscono un grande aiuto nelle attività coi ragazzi, come il CAI e l’Arco Club Laives”, ha aggiunto la presidente della coop Casa Bimbo, Stefania Badalotti.

Il pranzo per tutti è fornito dalla mensa del comune, gestita da Ferruccio Ruzzon.

In foto: l’assessora Furlani con Sarah Lorenzi, Stefania Badalotti e Ferruccio Ruzzon

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *