Politica Ultime Notizie

Trento. Palazzo delle Poste, firmata la convenzione

25 Luglio 2017

author:

Trento. Palazzo delle Poste, firmata la convenzione

Via libera alla riqualificazione dello storico edificio. Negli oltre 7 mila metri quadrati di superficie, bar, ristorante, negozi, ufficio postale e 150 metri quadrati in comodato gratuito all’Amministrazione comunale. Previsti 14 appartamenti. 

Fa un decisivo passo avanti il progetto di riqualificazione del Palazzo delle Poste di via Calepina. Lo scorso 21 luglio l’Amministrazione comunale, rappresentata dalla dirigente del servizio Urbanistica Luisella Codolo, e la società Europa Gestioni Immobiliari, rappresentata da Alberto Panfilo, hanno sottoscritto infatti la convenzione che rende operativo l’accordo preliminare pubblico-privato formalizzato a fine 2015. Con la firma della convenzione, Europa Gestione Immobiliari, proprietaria dell’immobile, si impegna a recuperare e valorizzare l’edificio storico che nei suoi 7.314 metri quadrati di superficie lorda ospiterà funzioni miste: il piano terra, il mezzanino e il primo piano saranno destinati a negozi, bar, ristorante e uffici, mentre la residenza sarà consentita solo al secondo piano e nel sottotetto, il cui sfruttamento (con aumento della superficie utile di circa 800 metri quadrati) sarà possibile solo in seguito alla valutazione favorevole della Soprintendenza per i Beni culturali.

Soddisfatto dell’operazione il vicesindaco Paolo Biasioli, che ha seguito fin dall’inizio tutte le fasi dell’accordo: “In un momento in cui c’è più che mai la necessità di attirare gli investimenti sulla città di Trento, la volontà di portare avanti un’operazione che può valere circa 30 milioni di euro mi pare un’ottima notizia – commenta l’assessore all’urbanistica – Senza poi contare il fatto che la riqualificazione di Palazzo delle Poste renderà più attrattiva la zona compresa tra piazza Vittoria e via Santa Trinità, che si trova a meno di cento metri in linea d’aria dal Duomo”.

Il recupero del Palazzo delle Poste restituirà alla città uno spazio polifunzionale di grande valore architettonico che sarà in gran parte aperto al pubblico. La convenzione prevede infatti che venga mantenuto l’ufficio postale (la proprietà si impegna a stipulare con la società Poste un contratto d’affitto di 12 anni) e che 150 metri quadrati del mezzanino siano ceduti al Comune di Trento in comodato gratuito per 12 anni. Europa Gestioni Immobiliari inoltre rifarà le pavimentazioni stradali (sottoservizi esclusi) nei tratti di via Mantova e di via Santa Trinità di fronte all’edificio. A questo proposito la proprietà ha già stipulato una fideiussione pari al cento per cento del valore dell’intervento (261 mila e 800 euro). Infine, l’accordo prevede che i 14 appartamenti abbiano una superficie minima netta di 80 metri quadrati e che per ogni abitazione sia garantito un posto auto nelle vicinanze o nell’interrato dell’edificio. Solo nel caso di dimostrata impossibilità a reperire gli spazi, i posti auto potranno essere monetizzati.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com