Politica Ultime Notizie

Rösch e Frötscher incontrano i referenti dei convitti e collegi meranesi

1 Luglio 2017

author:

Rösch e Frötscher incontrano i referenti dei convitti e collegi meranesi

Su iniziativa del Sindaco Paul Rösch e dell’assessore ai servizi sociali Stefan Frötscher ha avuto recentemente luogo un incontro con i referenti delle varie strutture che ospitano a Merano gli studenti e le studentesse.

Rösch e Frötscher riconoscono unanimemente l’importante ruolo svolto da queste strutture in numerosi ambiti. Secondo Frötscher „Merano, quale sede scolastica, deve preoccuparsi anche delle possibilità di alloggio di tutti/e quegli studenti e quelle studentesse che provengono da fuori città per frequentare i nostri istituti scolastici”.

All’incontro hanno partecipato, tra gli altri, i responsabili dei collegi: Salvatorianerinnen, Carolinum, Liebeswerk, delle scuole alberghiere Savoy e Kaiserhof, nonché il collegio per studenti e studentesse “Dr. Fritz Ebner”. Il Kolping, non riuscendo ad intervenire, ha inviato una relazione scritta.

Come evidenziato dai responsabili delle strutture, alcuni problemi sorgono nel diverso utilizzo degli alloggi. Per ovviare a questo e migliorare il coordinamento tra i vari convitti, si deve pensare alla pubblicazione di un opuscolo che possa fornire tutte le informazioni più importanti che riguardano i diversi collegi meranesi. In futuro il Carolinum dovrà maggiormente indirizzare la propria accoglienza verso gli allievi e giovani lavoratori e lavoratrici, mentre le altre strutture ospiteranno studenti e studentesse. È stata ipotizzata anche la creazione di un sito web in comune. Tutte le strutture in ogni caso dovranno collegarsi al sistema di prenotazione ASA in uso per i convitti del sudtirolo.

L’occasione offerta di poter scambiare esperienze e pareri è stata molto apprezzata da tutti i partecipanti. Su proposta di Rösch e Frötscher l’iniziativa avrà un seguito in un ulteriore incontro ad inizio ottobre.

In foto da sinistra: il Sindaco Paul Rösch e l’assessore Stefan Frötscher    

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *