Sport Ultime Notizie

Ritiro day 12, la terza amichevole è con l’Inter primavera

27 Luglio 2017

author:

Ritiro day 12, la terza amichevole è con l’Inter primavera

Domani i biancorossi si misurano a Riscone (ore 17.30) con i ragazzi dell’“ex” Stefano Vecchi.
Dopo il Bologna a Castelrotto e la squadra turca del Bursaspor a Prati di Vizze, l’FC Südtirol completerà domani, venerdì 28 luglio, il trittico di amichevoli programmate nelle due settimane di ritiro in Val Ridanna, facendo tappa in Val Pusteria, segnatamente a Riscone di Brunico, dove – con calcio d’inizio alle ore 17.30 – capitan Fink e compagni si misureranno con la Primavera dell’Inter, campione d’Italia in carica dopo aver vinto lo scudetto di categoria lo scorso 11 giugno, battendo in finale la Fiorentina.

Per la quarta stagione di fila la Primavera nerazzurra è guidata in panchina da Stefano Vecchi, che è stato allenatore del Südtirol nella stagione 2012-2013, quando i biancorossi si qualificarono per la prima volta ai playoff di serie C1, venendo eliminati (di misura) in semifinale dal Carpi, poi promosso in B al termine della doppia sfida di finale contro il Lecce.

Nel triennio già consumato sulla panchina della Primavera dell’Inter, mister Vecchi ha vinto ogni anno un trofeo: nel 2015 il Torneo di Viareggio, nel 2016 la Coppa Italia di categoria, mentre nella scorsa stagione, nella quale ha guidato anche la prima squadra nerazzurra per 5 partite (4 di campionato e una di Europa League), l’allenatore bergamasco si è laureato campione d’Italia, vincendo – come già detto – il campionato Primavera.

Contro i nerazzurri mister Paolo Zanetti dovrebbe poter disporre di quasi tutti gli effettivi che si allenano in ritiro. Da valutare solo le condizioni di Carella, non utilizzato nelle precedenti amichevoli per via di un fastidio muscolare, e di Vinetot, che ha rimediato una contusione in uno scontro di gioco nel finale della partita di martedì pomeriggio contro la squadra della serie A turca del Bursaspor.

L’amichevole contro l’Inter sarà un’altra opportunità per affinare l’intesa di squadra e oliare i meccanismi di gioco.
In foto: Rocco Costantino contro il Bologna/c-Ufficio Stampa // FotoSport Bordoni   

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *