Cultura & Società Ultime Notizie

Regole e consigli della Polizia di Stato per un viaggio sicuro

5 Luglio 2017

author:

Regole e consigli della Polizia di Stato per un viaggio sicuro

La Polizia Stradale della provincia di Bolzano con l’approssimarsi del primo esodo estivo fornisce agli automobilisti un vademecum contenente utili suggerimenti per le partenze intelligenti e per un viaggio in sicurezza e senza stress.

Tempo di vacanze, tempo di esodi estivi e partenze intelligenti. Stress da coda? In panne per strada? In auto con gli amici a quattro zampe? Ecco i consigli utili che la Polizia Stradale di Bolzano da agli automobilisti dell’Alto Adige che si apprestano ad affrontare in luglio ed Agosto gli esodi e i contro esodi sotto il sole o il mordi e fuggi del fine settimana sulle strade ed autostrade d’Italia e Europa. Ecco tutti i dettagli che possono servire per rendere sereno il viaggio in auto.

Breve o lungo che sia il tuo viaggio, prima che di partire è importante verificare che l’auto sia nelle condizioni migliori per affrontarlo. Organizzare la partenza scegliendo possibilmente i giorni e gli orari meno bollenti, sia in termini di traffico come quelli da bollino nero e rosso sia di temperatura, pensando a possibili tappe per riposare. E’ importante informarsi sulle condizioni di traffico e viabilità sulla rete autostradale via radio (isoradio), via web (www.isoradio.rai.it) o, semplicemente, telefonando al numero gratuito 1518 del Centro di Coordinamento Informazioni Sicurezza Stradale (CCISS). Con un po’ di attenzione e una cura regolare del veicolo durante tutto l’anno, non c’è bisogno di particolari interventi per affrontare la bella stagione e i viaggi estivi. Tuttavia, una preventiva verifica alle parti meccaniche maggiormente sollecitate dal viaggio e dalle elevate temperature e un controllo generalizzato al veicolo dovrebbe diventare una buona abitudine per affrontare in serenità il viaggio senza sorprese dell’ultimo momento. Verificate la presenza della ruota di scorta e del kit di riparazione, i freni, i liquidi dell’olio motore, dei freni, del raffreddamento del motore e del lavavetro. Non dimenticatevi la presenza a bordo del giubbotto rifrangente e del triangolo di segnalazione per eventuali interventi in sicurezza a bordo strada e del kit di pronto soccorso in caso di necessità. Prima di mettersi in viaggio, non dimenticarsi di portare in viaggio la patente di guida in corso di validità, libretto e certificato di proprietà del veicolo, l’assicurazione in corso di validità, modello di Constatazione amichevole di incidente (Modulo Blu) e la carta verde internazionale per chi è diretto all’estero. Ricordatevi di sistemare in modo corretto il bagaglio in modo corretto, tanto da garantirvi la massima visibilità e il giusto ingombro. I seggiolini dei bambini, se presenti, devono essere sistemati secondo le indicazioni fornite dal costruttore, verificando il senso di marcia e ricordandosi di disattivare l’airbag se il bambino viene posizionato sul sedile anteriore. Allacciate sempre le cinture di sicurezza, salvo chi è esentato per legge, obbligo previsto anche per i passeggeri che prendono posto sui sedili posteriori. I nostri piccoli amici a quattro zampe non vanno lasciati liberi nell’abitacolo della vettura ma sistemati in una gabbietta o facendo uso della rete divisoria.

Chi si mette alla guida non deve mangiare troppo, uno spuntino è più che sufficiente, i diabetici e cardiopatici devono mantenere un regime alimentare rigoroso, e bere acqua, l’organismo si deve idratare;

Non esagerare con l’uso del climatizzatore, soprattutto se a bordo vi è un neonato (è preferibile attendere almeno dieci giorni di vita prima di affrontare il viaggio con un bambino appena nato). Con i piccoli è preferibile fare un viaggio nelle ore più temperate e fare la sosta, ogni due ore circa, posizionando l’auto durante la sosta all’ombra;

Massima concentrazione alla guida, non distrarsi ad ammirare il paesaggio o altro, non fare uso di telefonini, tablet o smartphone per telefonare, chattare o messaggiare, non mangiare e, soprattutto, non fumare mentre si è alla guida, specialmente se a bordo vi sono bambini e donne incinte;

Rispettate i limiti di velocità e la distanza di sicurezza dal veicolo che vi precede e, infine, se trovate coda lungo la strada?? Non vi è miglior modo che pensare alla spiaggia o alle valli che vi attendono…tranquilli, mettetevi il cuore in pace, siete già in vacanza!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com