Cronaca Cronaca Nera Ultime Notizie

Bolzano. Aggredito in discoteca perde un occhio

27 Luglio 2017

author:

Bolzano. Aggredito in discoteca perde un occhio

Violenta aggressione alla discoteca Max di Bressanone.
Ventiduenne di Falzes sferra un pugno in discoteca a Bressanone ad un ragazzo che sta ballando vicino a lui provocandogli la perdita dell’occhio sinistro in seguito alla frattura della parete e dell’orbita oculare. Fabian Gruber, l’aggressore, è ora agli arresti domiciliari con l’accusa di lesioni personali gravissime.
Il 7 luglio scorso i due ragazzi stavano ballando nella discoteca Max di Bressanone, quando, senza apparenti motivi, Gruber sferra un violentissimo pugno sul volto del ragazzo che balla accanto a lui. L’aggredito si accascia sul pavimento e l’aggressore fugge. Immediatamente soccorso viene ricoverato all’ospedale di Bressanone dove i sanitari gli riscontrano la frattura della parete dell’orbita oculare e quindi la perdita dell’occhio. Sono intervenuti anche i Carabinieri che hanno interrogato i testimoni e visionato le telecamere di sorveglianza e i video dei telefonini. Da questi si è scoperto che poco prima tra i due ragazzi era scoppiata una breve lite, nulla però di così grave da motivare la violenza della reazione successiva. Dai video emergono anche i tratti fisici dell’aggressore e numerosi indizi che hanno consentito ai Carabinieri di risalire all’identità del giovane. Alcuni giorni dopo è stato rintracciato e fermato. Il PM ha chiesto per l’aggressore gli arresti domiciliari e il giudice Walter Pelino li ha confermati disponendo inoltre il divieto ad amici e conoscenti di poter visitare il ragazzo. Fabian Gruber deve rispondere di lesioni personali gravissime per le quali rischia una pena da 3 a 7 anni e il risarcimento per i danni permanenti provocati.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com