Esteri Ultime Notizie

Usa. Trump medita di licenziare il procuratore di Russiagate

13 Giugno 2017

author:

Usa. Trump medita di licenziare il procuratore di Russiagate

L’ipotesi è di un amico del presidente Usa. Repubblicani preoccupati.

Un amico personale di Donald Trump ha evocato oggi l’ipotesi politica secondo cui il presidente potrebbe intraprendere mosse volte a licenziare Robert Mueller, recentemente nominato procuratore speciale con il compito di far luce sulle interferenze russe nella campagna presidenziale americana. «Io credo che stia forse valutando di chiudere» con l’incarico del procuratore speciale, ha dichiarato Christopher Ruddy a «NewsHour» di PBS.  Ruddy, amministratore delegato di Newsmax Media e membro del Mar-a-Lago Club di Trump a Palm Beach, in Florida, ha confermato le sue affermazioni al Washington Post, senza tuttavia fornire maggiori dettagli. Secondo lo stesso Ruddy sarebbe «un errore molto significativo» da parte di Trump compiere questo passo. Il portavoce della Casa Bianca Sean Spicer si è limitato a precisare che pur essendo stato alla Casa Bianca lunedì Ruddy non ha incontrato Trump: «Chris Ruddy parla per sé».

I repubblicani sono preoccupati. Il partito del presidente invia un messaggio chiaro alla Casa Bianca: Mueller non si tocca. «Sarebbe un disastro. Non c’è ragione di licenziare Mueller» afferma il senatore repubblicano Lindsey Graham. In Congresso la nomina di Mueller ha calmato le ire dopo il licenziamento di James Comey dalla guida dell’Fbi. Un numero uno dell’Fbi, Mueller ha lavorato 12 anni sotto i presidenti George W. Bush e Barack Obama.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *