Esteri Ultime Notizie

Morto lo studente statunitense Otto Warmbier rilasciato la settimana scorsa dalla Corea del Nord

19 Giugno 2017

author:

Morto lo studente statunitense Otto Warmbier rilasciato la settimana scorsa dalla Corea del Nord

Era in coma da circa un anno.   

Lo studente statunitense di 22 anni Otto Warmbier rilasciato la settimana scorsa dalla Corea del Nord   dopo un anno di detenzione, è morto a causa dell’aggravarsi delle sue condizioni di salute. Come riferito dai media Warmbier era in coma da circa un anno, per cause ancora non chiarite, ed era ricoverato presso lo University of Cincinnati Medical Center in Ohio. A dare la notizia della morte dello studente è stata la sua famiglia con un comunicato nel quale oltre a ringraziare i medici per l’assistenza.

Otto Warmbier era stato arrestato nel gennaio 2016 all’aeroporto di Pyongyang, la capitale nordcoreana con l’accusa di avere commesso un “atto ostile” nei confronti del regime, ovvero di avere rubato un poster di propaganda. Dopo un processo di un’ora era stato condannato a 15 anni di lavori forzati. Martedì scorso le autorità governative nordcoreane lo avevano rilasciato in condizioni di salute molto gravi. Infatti, era stato riportato negli Stati Uniti in coma.

Secondo la Corea del Nord Warmbier avrebbe contratto il botulismo, una malattia causata da un’intossicazione alimentare provocata dall’ingestione di alimenti nei quale è presente una particolare tossina e successivamente avrebbe assunto sonniferi che avrebbero causato lo stato di coma. Secondo i medici del Cincinnati Medical Center le cose sarebbero andate diversamente. Come accertato dai medici Warmbier avrebbe sofferto un grave danno cerebrale diffuso, probabilmente conseguente a un arresto cardio-respiratorio che aveva interrotto il flusso di sangue al cervello.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *