Cultura & Società Ultime Notizie

Le cooperative non lasciano indietro nessuno

30 Giugno 2017

author:

Le cooperative non lasciano indietro nessuno

Domani, primo luglio 2017, si festeggia la Giornata Internazionale delle cooperative, riconoscimento che intende evidenziare il ruolo economico e sociale che le imprese cooperative svolgono in tutti i Paesi del mondo dando lavoro a 250 milioni di persone e associandone oltre 1 miliardo.

La Giornata Internazionale delle cooperative proclamata dalle Nazioni Unite ha quest’anno come tema “L’inclusione” e domani, primo luglio 2017, verrà celebrata in tutto il mondo come ogni primo sabato di luglio dal 1923. Come imprese non orientate al profitto, le cooperative mettono al primo posto l’agire responsabile nei confronti dei propri soci. Le cooperative sono legate al proprio territorio e cercano di rendere la vita della comunità e la sua economia più equa e democratica. Come imprese economicamente attive ed autonome le cooperative sono anche una soluzione realizzabile e pratica a molti problemi sociali.

Anche in alto Adige le cooperative contribuiscono a rendere la nostra società più equa. Anche da noi ci sono numerosi esempi di cooperative che promuovono l’integrazione di gruppi di persone svantaggiate. Negli ultimi giorni si è parlato dell’Orto Salewa, dove rifugiati e migranti sono impegnati nella coltivazione di verdure e altri prodotti. Fa parte di questo progetto anche una cooperativa sociale bolzanina, Officine Vispa.

Le cooperative si impegnano anche per le persone disabili, come ad esempio la cooperativa sociale independent L. di Merano che offre alle persone con disabilità e alle loro famiglie sostegno, consulenza e progetti per una vita indipendente.

Le cooperative sociali di tipo B, come la Oasis di Bolzano, creano invece posti di lavoro per persone svantaggiate. Nel corso del 2016 la Oasis ha realizzato 47 progetti di inserimento lavorativo per persone che non avrebbero avuto possibilità sul libero mercato del lavoro. Qui le persone vengono assistite e accompagnate verso il ritorno al mondo del lavoro facendole uscire dal circolo vizioso dell’alcol o della dipendenza dalle droghe. Attraverso il lavoro le persone riacquistano fiducia in se stesse e stima e ciò giova anche alle loro famiglie e all’intera società.

È evidente quindi che le cooperative contribuiscono a una società più inclusiva ed equa, per questo domani i motivi per festeggiare sono molteplici e non solo per i soci delle cooperative.

In foto: collaboratori della cooperativa sociale Oasis  

 

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *