Cultura & Società Ultime Notizie

Due giorni di grande festa per i cinque anni del birrificio artigianale Batzen Bräu di Bolzano

8 Giugno 2017

author:

Due giorni di grande festa per i cinque anni del birrificio artigianale Batzen Bräu di Bolzano

Cinque anni sono niente, se paragonati alla storia pluricentenaria dell’antica osteria Ca’ de Bezzi di Bolzano. Ma se, come nel caso del birrificio artigianale Batzen Bräu, questi cinque anni di vita sono ricchi di ricordi ed emozioni, allora è giusto festeggiarli alla grande. Venerdì 9 e sabato 10 giugno il patron Robert “Bobo” Widmann, il mastro birraio Christian “Pitsch” Pichler e tutto lo staff del birrificio di via Hofer invitano la cittadinanza a festeggiare con loro a suon di musica, degustazioni di birra e un mucchio di sorprese.

Ridare nuovo lustro all’arte birraria dell’Alto Adige: questo l’obiettivo primario che cinque anni fa ha spinto Robert “Bobo” Widmann ad aprire il suo birrificio Batzen Bräu. Un locale con un grande “Biergarten” che in pochissimo tempo è diventato il punto di riferimento per appassionati e intenditori di birra, altoatesini e non. Qui, accanto all’antica osteria Ca’ de Bezzi, sono nate iniziative a raffica come l’associazione dei birrifici artigianali, l’idea del festival della birra “Beer Craft”, la decisione di creare un’Accademia della birra all’interno dell’Accademia del vino (con il Batzen Bräu che ospita alcune lezioni del corso per esperti di birra, propedeutico alla qualifica di Biersommelier), gli incontri periodici dedicati alle degustazioni…

Lo stesso patron del birrificio, Bobo Widmann, è un biersommelier diplomato, capace di vincere pochi mesi fa il titolo italiano strappando il biglietto per i campionati mondiali di Biersommelier. Ma anche le svariate birre prodotte con maestria da “Pitch” Pichler si sono fatte onore in concorsi internazionali, conquistando ben 6 medaglie in appena un lustro di vita. Già nel 2013, ovvero con le prime birre uscite da via Hofer, la Batzen Dunkel ha vinto l’oro al concorso internazionale “European Beer Star”, ripetendosi nel 2016 stavolta con la medaglia di bronzo. Dal concorso nazionale “Birra dell’anno” sono invece arrivati due argenti – con la Batzen Vienna Hell nel 2014 e con la Batzen Weißer Bock nel 2016 – e due bronzi, conquistati nel 2017 dalla Batzen Old Hand e dalla Batzen Colonial IPA.

2 giorni di festa con sfilata e birra gratis

Questo fine settimana sarà festa grande in via Hofer e dintorni. Si inizia venerdì 9 giugno alle 17 con un’allegra sfilata che partirà da piazza della Mostra e, dopo aver percorso a suon di musica le vie del centro storico, si scioglierà davanti al Ca’ de Bezzi. Alle 18.30 si darà il via alla prima spillatura e per un’ora intera si potranno gustare birre gratis e ancora tanta musica con Matthias Schriefl & Co. e la band Volkspartie.

Sabato la festa inizierà alle 18 con i ritmi trascinanti della St. Pauls Tschäss Band e si concluderà con l’incoronazione della “Reginetta della birra Batzen”: al concorso si sono già iscritte più di 15 pretendenti, ma le candidature saranno accettate fino a sabato sera.

In foto: La primissima spillatura di birra avvenuta 5 anni fa con l’ex presidente della giunta provinciale Luis Durnwalder, il mastro birraio Christian Pichler, Evi, Bobo e Lilly Widmann/© Armin Mayr (Indio)

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *