Cultura & Società Ultime Notizie

CNA-SHV Pensionati: “Valorizziamo gli anziani”

20 Giugno 2017

author:

CNA-SHV Pensionati: “Valorizziamo gli anziani”

Delegazione alla Festa nazionale. Simoni: focus sulla relazionalità, trasmettiamo i saperi. 

Sono appena rientrati dalla XX Festa di CNA Pensionati, che si è svolta al Green Village di Sibari in Calabria. La delegazione di CNA-SHV Pensionati Alto Adige Südtirol, guidata dal presidente Arrigo Simoni, ha partecipato attivamente ai lavori.

“L’argomento clou – spiega Simoni – è stato lo sviluppo della relazionalità nella terza età rivolto al rinnovato approccio delle relazioni umane e del fare insieme”.

Piccole prove di felicità alla XX Festa di Cna Pensionati. Parola d’ordine per gli oltre 550 pensionati presenti: passare dall’Io al Noi. Una raccomandazione, questa, buona per le singole persone che si sono incontrare per partecipare al meeting in programma dal titolo “La relazionalità nella terza età”, ma anche per le associazioni come Cna e Cna Pensionati che oggi più che mai, dopo oltre 8 anni di crisi economica, le grandi trasformazioni connesse alla rivoluzione digitale e alla globalizzazione, vivono la necessità di mettersi in discussione e cambiare pelle.

“Per gli anziani – prosegue Simoni – le relazioni sono importantissime. Si pensi solo alle difficoltà di chi ha un abbassamento dell’udito.  Isolarsi, infatti, costituisce un pericolo mortale in una fase della vita ancora bella ma delicata in cui possiamo dare tantissimo. Ascolto, accoglienza, sostegno reciproco, valore collettivo e non solo individuale sono le risorse a cui dobbiamo attingere per essere più sereni e più forti. Non è mai troppo tardi, e quindi vale più che mai anche per i nostri anziani associati, per dare spazio alla nostra sfera relazionale, capirci, saperci accettare e riuscire a condividere le esperienze con gli altri”.

In questo senso, le associazioni come Cna Pensionati possono diventare per l’anziano anche in Alto Adige un luogo di abbraccio e valorizzazione che consente di far vivere di più e meglio quella parte sociale dell’uomo, imprescindibile per il suo equilibrio, che la società moderna ha potenziato solo sulla carta con le nuove tecnologie, e alienato nei fatti proprio con il declino delle forme di aggregazione collettiva.

“I pensionati della Cna – sostiene Arrigo Simoni – hanno anche un altro un ruolo fondamentale: trasmettere i grandi valori dell’artigianato e i saperi accumulati nella vita. I giovani devono tornare a pensare che l’idraulico o il falegname non siano lavori di seri B. Anzi. Con le innovazioni oggi a disposizione possono diventare, invece, una  grande occasione di realizzazione personale e una vittoria collettiva del ‘Noi’ per rimettere in moto l’economia del paese”.

In foto: la delegazione di CNA-SHV Pensionati alla XX Festa di CNA Pensionati    

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *