Cultura & Società Ultime Notizie

Bolzano. Vasco Rossi e megaschermo in piazza Matteotti

20 Giugno 2017

author:

Bolzano. Vasco Rossi e megaschermo in piazza Matteotti

Raiuno non trasmetterà il concerto live, ma una trasmissione dedicata al Vasco nazionale. Un senso trasmetterla in piazza?

Nei giorni scorsi è stata rilanciata con grande enfasi sui media locali la notizia che il mega concerto di Vasco Rossi in programma sabato 1 luglio a Modena Park (220.000 biglietti venduti) sarebbe stato trasmesso su un maxischermo in piazza Matteotti e questo grazie all’approvazione di una mozione presentata in Consiglio di Quartiere Europa-Novacella e approvata all’unanimità dalla Circoscrizione. Nella fattispecie la mozione della proponente, la Consigliera Caterina Foti faceva riferimento a “…l’ultimo concerto dell’artista Vasco Rossi in diretta televisiva su Raiuno“.

“Preso atto della proposta – afferma l’Assessore comunale alla Partecipazione Angelo Gennaccaro– il competente Ufficio Decentramento, con l’Ufficio Attività Economiche e quello alla Sicurezza, si è prontamente attivato per fare tutte le verifiche del caso, nonostante tempi molto ristretti e modalità di organizzazione alquanto complesse a fronte della necessità di garantire adeguate condizioni di sicurezza a coloro (circa 1.500 bolzanini) che sarebbero potuti accorrere in piazza Matteotti a seguire il grande evento. Questo anche alla luce di quanto occorso in occasione del recente episodio di Torino durante la finale di Champions League Juve-Real Madrid”.

Lo stesso Gennaccaro sottolinea però che in realtà:  “Raiuno sabato sera non trasmetterà il concerto in diretta, ma solo 4 canzoni live del Modena Park in uno speciale condotto da Paolo Bonolis nel retropalco nel corso del quale si racconteranno con interventi e contributi di vari ospiti, la vita e la carriera di Vasco Rossi”.

“Per poter trasmettere in diretta il concerto, che sarà visibile anche nelle sale cinematografiche, sarebbe necessario acquistare i diritti dalla Worldlive Entertainment srl esclusivista nazionale, distributore cinematografico e cooproduttrice con Giamaica srl e Big Bang srl di tale evento per un costo che si aggira sui 30.000 Euro a cui si dovrebbero aggiungere i costi di installazione degli impianti tecnici e le varie infrastrutture, oltre all’impiego di almeno15 addetti alla security, per un costo complessivo dell’evento superiore a 50.000 Euro a carico delle casse comunali“.

A fronte di tali costi proibitivi per la diretta del concerto, l’amministrazione comunale si chiede se abbia “un senso” (per richiamare un famoso verso di Vasco…) trasmettere in piazza una diretta di Raiuno, come indicato nella mozione approvata dal Quartiere Europa-Novacella, che si ribadisce non è il live del concerto, ma una trasmissione dedicata a Vasco Rossi che in alternativa si può comodamente seguire da casa davanti al televisore.

“Sicuramente una bella proposta quella della Consigliera Foti – sottolinea l”Assessore Gennaccaro- ma prima di creare false speranze e aspettative nella cittadinanza, andavano fatte le opportune verifiche del caso. Gli amministratori pubblici, compresi quelli di Circoscrizione, hanno una responsabilità nei confronti della comunità e forse, ripeto, prima di regalare false speranze, sarebbe stato più opportuno informarsi adeguatamente e in maniera preventiva presso gli uffici competenti”.

Sugli approfondimenti fatti dall’amministrazione comunale e lo sviluppo della situazione, sarà ora data opportuna comunicazione alla Circoscrizione che ha proposto tale iniziativa.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com