Politica Salute Sanità Ultime Notizie

Bolzano. Obbligo vaccini, Lorenzin:” Sarà sufficiente che i genitori abbiano preso l’appuntamento dal medico per fare la vaccinazione”

4 Giugno 2017

author:

Bolzano. Obbligo vaccini, Lorenzin:” Sarà sufficiente che i genitori abbiano preso l’appuntamento dal medico per fare la vaccinazione”

Impossibile da qui a settembre provvedere in Alto Adige a 148 mila vaccini da fare.

Da settembre, con l’inizio del prossimo anno scolastico 12 vaccini saranno obbligatori pena la non iscrizione a scuola nella fascia d’età da 0 a 6 anni, ovvero per i  nidi e la scuola dell’infanzia. Obbligatori anche per la scuola dell’obbligo e i primi due anni della superiori – fino a 16 anni – ma in questo caso per i non vaccinati sono previste multe da 500 a 7.500 euro. Sono complessivamente 148 mila i vaccini da fare : 12 mila contro morbillo, rosolia e parotite, 5 mila per l’esavalente – difterite, epatite B, infezioni da Haemophilus influenzae, pertosse, poliomielite e tetano – altri 70 mila contro il meningococco B e 61mila contro la varicella. Impossibile in poche settimane provvedere a coprire questo fabbisogno.

Emanuela Pedevilla, pediatra rappresentante per l’Alto Adige nella rete vaccini nazionale Federazione Italiana Medici Pediatri e responsabile della area pediatrica nell’Ordine dei medici, fa sapere che il governo ha presente il problema. La ministra Beatrice Lorenzin ha infatti comunicato ieri al Festival dell’economia in corso a Trento che sarà previsto un periodo di transizione. In pratica sarà sufficiente che i genitori dimostrino di aver preso l’appuntamento dal medico per fare la vaccinazione.

L’Alto Adige si trova effettivamente in una situazione difficile perché, dai dati emersi l’autunno scorso – Fonte ministeriale Prevenzione delle malattie trasmissibili e profilassi internazionale riguardanti il 2015 – risulta che nel quadro nazionale la provincia di Bolzano è ultima per percentuale di vaccinati in nove delle dodici tipologie di vaccini considerati buona prassi in età pediatrica.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *