Cultura & Società Spettacoli Ultime Notizie

Bolzano festeggia a ritmo di Walzer

6 Giugno 2017

author:

Bolzano festeggia a ritmo di Walzer

Il prossimo venerdì 9 giugno piazza Walther si trasforma per la quarta volta in “Piazza Walzer” e tutti ballano al celebre ritmo in 3/4.   

Walther von der Vogelweide, il “troubadour”, sarà così nuovamente al centro della pista da ballo a cielo aperto più grande d’Europa. Una festa elegante e popolare allo stesso tempo, in uno scenario suggestivo ricco di musica, luci e colori. Il “via alle danze” è previsto alle ore 19, mentre l’inaugurazione ufficiale avrà inizio alle ore 21.

Gli organizzatori (la famiglia D’Onofrio dell’Hotel Città di Bolzano con la direzione artistica di Manfred Schweigkofler e il coordinamento di Christine Karadar) ripropongono anche per questa edizione l’Associazione di ballo trentina “Arco ‘800”, che sfilerà per le vie del centro storico in splendidi abiti storici già a partire dalle ore 17, per poi dare il via alle lezioni gratuite di walzer in piazza, sia per chi vuole apprendere i primi passi che per coloro che desiderano rendere più disinvolti i propri volteggi.

Vanity Dance, la scuola di ballo diretta da Serena e Raffaele Mecca, porterà in scena invece una spettacolare esibizione della coppia di campioni nazionali e internazionali Claudia Köhler e Benedetto Ferruggia.

Un contributo speciale alla serata lo daranno anche gli allievi della storica scuola di Renate Spetzger, a ritmo di walzer e polacca.

Riconfermata inoltre la partecipazione della ARGE Volkstanz Südtirol, con un’attenzione speciale rivolta al Walzer campestre e la presenza degli ormai irrinunciabili “TaxiDancer”, per tutti coloro che sono sprovvisti di un compagno di ballo.

Dulcis in fundo il soprano Julia Aichner e il pianista Enrico Gerola completeranno l’offerta con il loro indiscutibile talento artistico.

L’onore di “madrina della manifestazione” dopo la ballerina e coreografa Alessandra Pasquali nel 2014, la pluricampionessa di tuffi Tania Cagnotto nel 2015 e la collaboratrice dell’ONU Alessandra Tisot nel 2016, passa quest’anno a un’altra forte e rinomata personalità di origini bolzanine, il soprano Gemma Bertagnolli.

Sarà lei, quindi, scortata da una delle splendide auto d’epoca del “Veteran Car” e in compagnia della moderatrice Judith Paone e di Massimo Cattaruzza, ad invitare tutti a ballare nella nostra bella piazza Walther.

L’evento, lanciato da Hannelore e Francesco D’Onofrio è supportato dall’Hotel Città, in collaborazione con i locali di piazza Walther e l’Azienda di Soggiorno e Turismo di Bolzano. La festa si svolge con il patrocinio del Comune di Bolzano.

Alcune curiosità sull’artista Gemma Bertagnolli:

Nata a Bolzano, Gemma Bertagnolli è considerata tra le interpreti italiane di riferimento per la musica barocca La sua carriera prende il via già in giovane età, portandola in breve tempo a cantare nei principali teatri e festival italiani ed esteri.

Solo per citarne alcuni: il Teatro alla Scala, il Maggio Musicale Fiorentino, l’Opera di Roma, La Fenice a Venezia, il Teatro Regio di Torino, l’Opera di Zurigo, il Théâtre des Champs Elysées a Parigi, il Bunka Kaikan di Tokyo, l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, il Concertgebouw ad Amsterdam, i Salzburger Festspiele, il Rossini Opera Festival, e il Festival Mozart La Coruna. Nel 2015, l’imperatrice del Giappone Michiko ha accompagnato il soprano bolzanino al piano in concerto.

Oltre alla vastissima discografia, Gemma Bertagnolli ha dedicato alcuni anni all’insegnamento del canto barocco nei migliori conservatori d’Italia, tra cui il Conservatorio Monteverdi di Bolzano, dove aveva intrapreso gli studi molti anni prima.

L’impegno nel sostenere il diritto alla musica e nel promuoverne la sua funzione sociale sono da sempre il suo instancabile leitmotiv e identificano la sua brillante carriera.

Ulteriori informazioni e prenotazioni www.walzerplatz.it

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *