Sport Ultime Notizie

Trentino vs Roma Capannelle

9 Maggio 2017

author:

Trentino vs Roma Capannelle

1° INNING: Il Trentino conquista la sua seconda vittoria nel massimo campionato. Ospiti dei trentini nella seconda giornata di campionato sono i romani del Roma Capannelle. La partita inizia con due ore di ritardo a causa del disinnesco della bomba tra Pianoro e Bologna che ha causato disagi al trasporto ferroviario. Perso il sorteggio, i padroni di casa hanno l’onere di iniziare in battuta. Il campo di terreno bagnato a causa della pioggia delle ultimi giorni influenza la prima parte della partita ammorzando i lanci e rendendo assai complicata la valutazione delle traiettoria dei lanci. L’inning in battuta trentino, nonostante la buona partenza data dai ripetuti fuori campo di Tanweer Rizwan, vede i giallo-blu soffrire in maniera abbastanza marcata i balls avversari. Dopo soli 20 overs i wickets caduti sono già sei e il punteggio totale è di appena 102 punti. Il connubio tra Saqib Muhammad e Yaseen Muhammad è la chiave di volta per la battuta trentina. I due si impegnano in una partnership che mette al primo posto la salvaguardia del proprio turno in battuta. I lanci volutamente allettanti vengono difesi e il punteggio viene incrementato con corse da uno e da due. Ben 71 e 38 i punti messi a segno da Saqib e da Yaseen rispettivamente. Nel primo inning il Trentino dopo 40 overs (ridotti a causa del ritardo) raggiunge quota 193 per 9 eliminati, totale che non dà garanzie ma insperato dopo il catastrofico inizio.

2° INNING: La rincorsa al target dei romani parte con il piede sbagliato. La partita sembra avere un andamento a senso unico con un sconcertante parziale di 6 punti per 4 eliminati dopo appena 3 overs. Soltanto la solida performance di Ijaz Ahmed, vecchia gloria della Roma, coadiuvato dal nazionale Kuruppu Sahameera riapre un match che sembrava dal risultato scontato. Dopo aver difeso i lanci di Alaud Din, fautore di una duplice eliminazione nel primo over del secondo inning, la coppia dei battitori romani inizia una lenta ma costante ripresa. A quota 132, un sontuoso catch del capitano e wicket keeper trentino Amar Naveed porta all’eliminazione di Kuruppu riaprendo nuovamente una sfida che aveva messo alle corde il Trentino. Ma i giallo blu possono tirare un respiro di sollievo solo in seguito all’eliminazione di Ijaz che a quota 54 punti personali, sospettando una possibile penuria di compagni di battuta rischia con un colpo alto che finisce nelle mani di Singh Baljit. Nel finale di gara, Michele Morettini con 16 punti in 10 palline finisce per diventare una nuova minaccia per i trentini ma l’eliminazione di Jayarajah Alfonso mette fine al match e alle speranze romane. I migliori lanciatori aquilotti sono Alaud Din e Yaseen con 4 e 3 eliminazioni.

Il Trentino guida la classifica di serie A con 47 punti, a 16 lunghezze dalla Roma Capannelle. I rivali di sempre del Kingsgrove, relegati alla penultima posizione, devono per la seconda settimana di fila lasciare il campo senza neanche aver giocato una palla a causa del maltempo. La settimana prossima i giallo-blu saranno impegnati contro il Janjua Brescia che nell’incontro con il Pianoro ha dato il meglio di sé portando a casa un risultato importante.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *