Cultura & Società

Bolzano. Tanti i suicidi in alto Adige, il doppio della media nazionale.

27 Aprile 2017

author:

Bolzano. Tanti i suicidi in alto Adige, il doppio della media nazionale.

Rapporti sociali gratificanti e progetti di vita interessanti per contrastare la tendenza.

Un suicidio a settimana e quotidianamente un paio di tentativi di togliersi la vita. La Caritas espone i dati del fenomeno e in occasione del servizio “sostegno al telefono”, che l’Associazione presta da 15 anni, rilancia il suo impegno insieme all’appello affinché si studi meglio il fenomeno. Al numero telefonico della Caritas arrivano mediamente 28 telefonate al giorno, più frequentemente nei fine settimana, di sabato e domenica quando la solitudine si fa più sentire. Ovviamente la solitudine è il tema ricorrente.
Il “sostegno telefonico” è reso possibile grazie a 80 volontari preparati all’ascolto e a porgere la parola opportuna. “Ogni parola detta è importante – dice la responsabile del servizio Silvia Moser –  e soprattutto per coloro che chiamano annunciando di volersi togliere la vita. Nello scorso anno 94 telefonate, circa una ogni quattro giorni, annunciava questo proposito”.
La Caritas organizza giovedì prossimo 4 maggio presso l’Academy della Cassa di Risparmio in via Cassa di Risparmio 16, alle ore 20,00, una conferenza in lingua tedesca con Viktor Staudt, il cittadino olandese che a causa di un tentato suicidio ha perso entrambe le gambe sotto un treno. Ha rielaborato il suo dramma che ha raccontato in un libro ritenendo così di essere utile a chi fosse tentato da analoghi propositi.
Le persone più a rischio risultano essere – secondo l’esperienza psichiatrica – i malati psichici o chi soffre di dipendenze. Anche le persone sole come vedovi, disoccupati, divorziati o separati, rientrano in questa tipologia a rischio. Ma oggi sappiamo come poter aiutare queste persone: rapporti sociali positivi e una quotidianità con progetti importanti che diano senso all’esistenza.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *