Cultura & Società Ultime Notizie

TORRICELLI, CARDUCCI, PASCOLI – VIAGGIO VIDEO TRA I RAGAZZI CHE SI PREPARANO AL FESTIVAL STUDENTESCO.

10 Marzo 2017

author:

TORRICELLI, CARDUCCI, PASCOLI – VIAGGIO VIDEO TRA I RAGAZZI CHE SI PREPARANO AL FESTIVAL STUDENTESCO.

Elisa Weiss: «Evento sempre più radicato tra i giovani»

Emozioni, paure e sfottò dalla viva voce dei ragazzi che provano le loro esibizioni. Manifestazione da numeri record al via il 18 marzo in piazza Walther.
Corsa al ticket per le serate al Cristallo e al Palaresia: per gli appuntamenti di classica in due giorni venduta più della metà dei biglietti. 

Con la chiusura delle iscrizioni (record di 758 studenti) e l’avvio della prevendita (più della metà dei biglietti per le serate classiche è già stata venduta nei primi due giorni) il conto alla rovescia per il 47° Festival Studentesco è partito. Grande fermento nelle scuole superiori di Bolzano, che si stanno preparando per affrontare al meglio la competizione con il grande sogno della vittoria finale.

Un video online – prodotto da Artist Club, l’associazione di volontari che organizza al Festival – all’indirizzo https://youtu.be/27NNh1Twg8A racconta come i ragazzi si stiano preparando all’evento. Le telecamere del festival sono state ai Licei Carducci, Torricelli e Pascoli per conoscere più da vicino l’«aria di festival» che si respira tra i ragazzi.

Nel video parlano i ragazzi, in primo luogo i rappresentanti delle scuole che coordinano al meglio gli studenti in modo da preparare esibizioni fantastiche: spazieranno dalla danza classica alla danza moderna, dal musical al teatro, dai cantanti solisti ai gruppi musicali. In più le discipline artistiche e i giochi senza frontiere. Ci saranno molte sorprese e anche tanti momenti imbarazzanti, giurano i ragazzi delle scuole. Il clima è infuocato. «Siamo molto carichi e attenti: il Torricelli è tornato» dice il rappresentante rivolgendosi agli avversari.  «Vogliamo superare questi 20 punti che ci sono costati il terzo posto, siamo carichi e vogliamo spaccare tutto» annuncia grintosa la rappresentante del Carducci. «Non siamo assolutamente da sottovalutare. Terzo anno e sicuramente ci porteremo la coppa a casa» promette la rappresentante del Pascoli. La partita è cominciata e la rivalità è altissima. Tutti vogliono conquistare la famosa coppa. Chi riuscirà a portarla a casa quest’anno?  «Vinceremo noi» è la frase più pronunciata in questo periodo. Tutti hanno grandi aspettative sulla propria scuola. L’impegno e gli sforzi verranno ripagati? Riuscirà il Liceo Pascoli a portare a casa definitivamente la coppa, visti i due anni consecutivi di vittorie? L’agguerrito Carducci riuscirà a vincere, superando finalmente il Torricelli e lasciando tutti a bocca aperta come qualche anno fa? O sarà il Rainerum a soprendere tutti quest’anno e scalare i gradini del podio dopo l’ottimo terzo posto dello scorso anno? Per non parlare delle “outsider” IIS Galilei e CTS Einaudi, che quest’anno hanno lavorato duro riuscendo a iscrivere esibizioni in quasi tutte le categorie e che si porteranno senza dubbio a casa qualche grande soddisfazione. La partita è decisamente aperta.

I numeri del Festival Studentesco: record di 758 iscritti

Un’edizione da record. La quarantasettesima edizione del Festival Studentesco, la manifestazione organizzata dai volontari dell’associazione Artist Club, che a partire dal 18 marzo metterà in competizione le principali scuole di Bolzano, si presenta ai nastri di partenza con numeri mai così alti: 16 scuole iscritte, 758 studenti impegnati sul palco, 311 esibizioni in calendario. L’anno scorso, per l’edizione numero 46 le scuole iscritte erano 15, con 746 partecipanti per 289 esibizioni. Questi i risultati delle iscrizioni chiusesi lunedì 6 marzo. «Un risultato veramente soddisfacente – commenta Elisa Weiss, presidente dell’Artist Club – che testimonia il sempre crescente radicamento di questa manifestazione tra i giovani. La sempre più estesa rete di partner e la varietà di ambiti toccati dalla manifestazione ci consente di parlare sempre di più ai giovani e coinvolgerli in attività che vanno dalla recitazione alla danza, dal musical al canto, dal cinema al reportage giornalistico. Attività che aiutano i ragazzi a crescere e mettere in evidenza i propri talenti». Ecco le scuole coinvolte: CTS Einaudi, Gymnasium v.d.Vogelweide, IIS Bressanone, IISS Galilei, IISS Gandhi, IPSCT de’ Medici, ITAS Pertini, ITCAT Delai, ITE Battisti, Liceo Carducci, Liceo Marcelline, Liceo Pascoli, Liceo Rainerum, Liceo Torricelli, Professionali Levinas, Realgymnasium, Scuola alberghiera Ritz, WFO Kunter

Le prevendite: ecco come acquistare i biglietti

Con la chiusura delle iscrizioni, mentre nelle scuole i ragazzi provano le proprie esibizioni, parte ora il via alla prevendita per le quattro serate principali previste al Teatro Cristallo e al Palasport di via Resia. Al Cristallo sono previste le esibizioni delle discipline classiche (recitazione comica, drammatica e classica, novità di quest’anno, musica classica, danza classica e neoclassica e improvvisazione) il 31 marzo e l’1 aprile alle ore 20. Le serate dedicate alle discipline moderne (musical, la danza moderna e contemporanea, l’esibizione di band musicali e di cantanti solisti, un contest live di danza e il festival jam) sono in programma il 7 e l’8 aprile al Palasport di via Resia. I biglietti – 10 euro per una serata, 12 per due serate – sono acquistabili alla biglietteria del Cristallo (dal martedì al venerdì dalle 17 alle 19, i giovedì anche alla mattina dalle 10 alle 12) e online sul sito www.teatrocristallo.it (o direttamente alla pagina http://mima.artacom.it/biglietteria/listaEventiPub.do?idOwner=376055).  Tutte le altre manifestazioni in programma all’interno del Festival sono ad ingresso gratuito. Ad aprire il Festival Studentesco saranno i contest artistici che si svolgeranno il 18 marzo in Piazza Walther a partire dalle 14. Per il Quizzone l’appuntamento è per il 24 marzo all’Auditorium Battisti. I giochi senza frontiere si svolgeranno il 26 marzo prossimo al Campo Coni.

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *