Esteri Politica

Washington. 900 funzionari del Dipartimento di Stato americano firmano contro il decreto di Trump.

1 Febbraio 2017

author:

Washington. 900 funzionari del Dipartimento di Stato americano firmano contro il decreto di Trump.

Trump defenestra il Segretario alla giustizia perché aveva ordinato agli avvocati del suo dicastero di non difendere il provvedimento in occasione dei ricorsi.

Nonostante il monito del portavoce della Casa Bianca Sean Spicer ad «accettare il programma o andarsene», circa 900 funzionari del dipartimento di Stato Usa hanno firmato un memorandum interno di dissenso critico nei confronti della sospensione temporanea dell’ingresso dei rifugiati e dei cittadini provenienti da sette Paesi islamici. Lo riportano alcuni media Usa.

ll presidente americano ha defenestrato il segretario alla Giustizia ad interim, Sally Yates, dopo che aveva ordinato agli avvocati del suo dicastero di non difendere il provvedimento quando verranno esaminati i ricorsi nei tribunali.». La Yates, nominata nel 2015 da Barack Obama come vice Attorney general, aveva avvertito che difendere questa misura non risponderebbe all’obbligo del suo Dipartimento di «cercare sempre la giustizia e sostenere ciò che è giusto».  

«Ha tradito» il suo dipartimento rifiutandosi di applicare un ordine esecutivo «volto a proteggere» i cittadini americani, ha tuonato in una nota la Casa Bianca, che ha punito l’insubordinazione del ministro rimpiazzandolo con Dana Boente. Rimarrà in carica fino a quando la nomina di Jeff Sessions come procuratore generale non supererà lo scoglio della ratifica al Senato. Boente ha giurato alle 21 di lunedì sera e ha già fatto sapere che sosterrà il bando, da lei definito legittimo «tanto nella forma che nel contenuto”. Intanto, Trump ha chiarito che il decreto sull’immigrazione non è un bando sui musulmani: «se un milione di persone possono entrare non è un bando». Lo afferma il portavoce della Casa Bianca, Sean Spicer.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *