Sport Ultime Notizie

SuperLega, mercoledì al PalaTrento l’ultima casalinga di regular season: la guida a Diatec Trentino-Exprivia Molfetta.

21 Febbraio 2017

author:

SuperLega, mercoledì al PalaTrento l’ultima casalinga di regular season: la guida a Diatec Trentino-Exprivia Molfetta.

La SuperLega UnipolSai 2016/17 torna in campo mercoledì 22 febbraio per il ventiseiesimo turno di regular season, anticipato di dieci giorni rispetto al programma originario. La Diatec Trentino sarà protagonista dell’ultimo appuntamento interno della stagione regolare, affrontando al PalaTrento l’Exprivia Molfetta. Fischio d’inizio programmato per le ore 20.30: diretta su Radio Dolomiti e live streaming su Lega Volley Channel all’indirizzo www.sportube.tv.
QUI DIATEC TRENTINO La formazione gialloblù affronta il terzo impegno consecutivo al PalaTrento con la stretta necessità di conquistare l’intera posta in palio per conservare il secondo posto in classifica. La volata finale con Perugia è stata lanciata; per restare davanti agli umbri senza dover guardare ai risultati provenienti dagli altri campi, Lanza e compagni potranno perdere al massimo un set fra la partita con Molfetta e quella di domenica a Monza. L’allenatore Angelo Lorenzetti mette in guardia la sua squadra in vista dell’appuntamento di domani sera.
Con Molfetta ci attende una partita di difficoltà simile a quella appena giocata con Modena, perché gli avversari sanno come mettere a dura prova il nostro sistema di cambiopalla – ha affermato il tecnico della Diatec Trentino – . L’Exprivia conta infatti individualità che nel fondamentale del servizio si esprimono davvero bene e che sanno trovare rotazioni importanti. Dovremo quindi essere come al solito molto aggressivi, in particolar modo dal punto di vista dell’agonismo e consci che per battere l’Azimut domenica abbiamo speso tante energie fisiche e mentali. Per non pagarne le conseguenze servirà una prova maiuscola contro una formazione che, al pari nostro, cerca i tre punti in palio per avvicinarsi nel miglior modo possibile ai playoff”.
In vista del match il tecnico della Diatec Trentino non ha particolari problemi di formazione; tutti i quattordici giocatori della rosa negli ultimi due giorni si sono regolarmente allenati e sono pronti per essere utilizzati. Mercoledì sera Trentino Volley disputerà la 698^ gara ufficiale della sua storia (bilancio: 488 vittorie e 209 sconfitte), la trentanovesima della stagione in corso; l’imbattibilità del PalaTrento dura da quasi dieci mesi e da ben quindici partite ufficiali; dovesse ottenere la vittoria anche in questo caso, Trento chiuderebbe la regular season senza sconfitte interne – come già accaduto nelle stagioni 2003/04, 2009/10 e 2014/15.
GLI AVVERSARI
Il sorprendente ma meritatissimo successo in quattro set di domenica sera in casa contro Monza ha permesso all’Exprivia di restare in corsa per la qualificazione ai Play Off, già ottenuta nelle ultime due stagioni. Per ottenere l’ottavo posto in classifica, l’ultimo che permette di essere inserita nel tabellone finale che assegna lo scudetto 2016/17, alla compagine pugliese non basterà però guardare ai propri risultati, tenendo conto che i biancorossi sono in ritardo di quattro lunghezze da Ravenna che regola il gruppo di quattro contendenti a tale piazzamento ed in cui figurano anche Latina e Vibo Valentia. Molfetta salirà quindi a Trento determinata a vendere cara la pelle per non veder sfuggire l’obiettivo primario del proprio campionato, sin qui caratterizzato da appena due vittorie in trasferta: 3-1 a Vibo Valentia e 3-2 a Ravenna. Molto più convincente, invece, il rendimento casalingo, contraddistinto dalle affermazioni da tre punti anche con Modena e Verona e dal punto sottratto proprio a Trento nel match d’andata. Il principale terminale offensivo del gioco impostato dal brasiliano Thiago è l’opposto Giulio Sabbi, miglior marcatore del campionato con 520 punti in 24 gare e miglior battitore con 50 ace, ma il giocatore in grado di far compiere il salto di qualità al sestetto allenato da Gulinelli è come al solito il posto 4 Joao Rafael, non a caso nominato mvp anche domenica sera. In campo dovrebbe trovare posto anche il centrale Polo, cresciuto nel Settore Giovanile di Trentino Volley, che verosimilmente giocherà in diagonale a Vitelli; il brasiliano Leite Costa, acquistato a metà dicembre, non ha infatti sino ad ora trovato molto spazio in posto 3.
I PRECEDENTI
Al PalaTrento mercoledì si giocherà il diciassettesimo confronto ufficiale fra le due Società, l’ottavo negli ultimi dodici mesi tenendo conto anche delle cinque gare andate in scena nei quarti di finale di Play Off Scudetto 2016. Il bilancio complessivo parla di undici vittorie per Trentino Volley, che solo in una (ininfluente) circostanza ha ceduto il fattore campo: 14 gennaio 2016, sconfitta al tie break nel ritorno dei quarti di finale di Coppa Italia. Nelle altre sette partite disputate al PalaTrento sono arrivate solo vittorie per i gialloblù, compresa la più recente: 3 aprile 2016, 3-1 con l’ex Daniele Mazzone mvp. Nella gara giocata nel girone d’andata (4 dicembre 2016), successo per 3-2 della Diatec Trentino, con parziali di 25-21, 19-25, 29-31, 25-21, 15-13 e Urnaut (19 punti) miglior giocatore.
GLI ARBITRI L’incontro sarà diretto da Bruno Frapiccini (di Ancona, in massima categoria dal 2002) e Andrea Pozzato (di Bolzano in Serie A dal 2004). Il fischietto marchigiano è alla tredicesima direzione in SuperLega UnipolSai 2016/17 e solo una di queste è riferita a Trento (successo per 3-1 su Sora il 16 dicembre), mentre per Pozzato si tratta del quindicesimo incontro della sua stagione, il secondo con la Diatec Trentino protagonista; Trento-Padova 3-1 del 26 dicembre l’unico precedente.
RADIO, TV E INTERNET La gara sarà raccontata in cronaca diretta ed integrale da Radio Dolomiti, network partner di Trentino Volley. I collegamenti col PalaTrento saranno effettuati all’interno di “Campioni di Sport”, il contenitore sportivo dell’emittente di via Missioni Africane. Le frequenze per ascoltare il network regionale sono consultabili sull’home page www.trentinovolley.it, mentre sul sito www.radiodolomiti.com sarà inoltre possibile ascoltare la radiocronaca live in streaming.
Prevista anche la diretta in streaming video sullo spazio web “Lega Volley Channel”, all’indirizzo internet www.sportube.tv/volley (il servizio è a pagamento). In tv la differita integrale della partita andrà in onda già sabato 25 febbraio alle ore 21.30 su RTTR, tv partner della Società di via Trener.
Su internet, infine, gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo serie A (www.legavolley.it) e dallo stesso www.trentinovolley.it e saranno sempre attivi sui Social Network gialloblù (www.trentinovolley.it/facebook e www.trentinovolley.it/twitter).
BIGLIETTI, MERCHANDISING E FORST DAY La prevendita biglietti per la sfida con Molfetta è attiva fino a mercoledì sera alle ore 16 presso il Trentino Volley Point di via Trener 2 e Promoevent, in via Suffragio 10 a Trento, ed in qualsiasi momento su internet cliccando http://www.vivaticket.it/ita/event/trento-vs-molfetta/94923. I tagliandi saranno disponibili anche mercoledì presso le casse del PalaTrento, che saranno attive a partire dalle ore 19.30, stesso momento in cui verranno aperti anche gli ingressi del palazzetto. Le casse rimarranno a disposizione sino alla fine del secondo set, momento da cui non sarà poi più possibile accedere al PalaTrento per vedere il resto del match.
All’interno, dietro la tribuna lunga lato nord, i tifosi troveranno a propria disposizione il punto merchandising gialloblù; in vendita una vastissima gamma di articoli Trentino Volley.
In occasione della gara al PalaTrento andrà in scena il secondo “Forst Day” della stagione. Dopo l’apprezzata iniziativa nel match casalingo con Milano, Birra Forst – da anni sponsor di maglia di Trentino Volley – e lo stesso Club Vice Campione d’Europa predisporranno una serie di iniziative per promuovere in maniera ancora più capillare l’importante partnership. Il pubblico che assieperà le tribune troverà il PalaTrento, la sala hospitality “Agorà” e il match program ufficiale caratterizzati dai colori ed il logo di Forst.
Targato Forst pure il premio che verrà consegnato al miglior giocatore del match: una bottiglia da due litri di Birra Forst Sixtus per brindare coi compagni di squadra all’ottima prestazione appena offerta.

Nella foto scattata da Sara Angiolino nel match d’andata, il muro della Diatec Trentino ferma l’attacco di Sabbi

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *