Cultura & Società Ultime Notizie

Diritti Siae, arriva la proroga: pagamento entro il 24 marzo.

13 Febbraio 2017

author:

Diritti Siae, arriva la proroga: pagamento entro il 24 marzo.

Confermate le tariffe del 2016. Per i soci CNA previste riduzioni tra il 10 e il 40%.    

CNA Trentino Alto Adige informa che per i diritti SIAE è arrivata la proroga: devono essere pagati entro il 24 marzo 2017 anziché il 28 febbraio. Le tariffe rimangono invariate rispetto al 2016.

Sono obbligati al pagamento dei diritti SIAE i seguenti soggetti:

  • esercizi commerciali
  • imprese artigiane
  • ambienti di lavoro aperti al pubblico dove vengono tenute apparecchiature sonore e videosonore.

L’importo verrà inviato direttamente dalla SIAE territoriale tramite un modello MAV, solo per chi versa il primo anno dovrà rivolgersi direttamente agli Uffici SIAE di Bolzano e Trento.

Per fruire della convenzione, che prevede appositi sconti per gli associati CNA fino al 40%, le imprese dovranno eseguire i versamenti in questione esclusivamente con la modulistica CNA-SIAE ritirabile presso gli uffici della CNA, via Righi 9 a Bolzano.

Per quanto attiene alla determinazione dei compensi diritto d’autore per la diffusione come musica d’ambiente in pubblici esercizi, bar e ristoranti, CNA e SIAE hanno sottoscritto un accordo relativo al 2017 per le imprese associate che fanno uso di musica nello svolgimento della loro attività: musica d’ambiente, trattenimenti musicali senza ballo, trattenimenti danzanti, centri fitness, musica d’ambiente su automezzi pubblici. SIAE riconosce a CNA una riduzione del 15% sui compensi previsti.

Questi gli sconti da applicare in base all’attività svolta dall’associato: esercizi commerciali e artigianali (ad esempio acconciatori) riduzione 25%; bar, ristoranti, alberghi, villaggi turistici, camping, pubblici esercizi in stabilimenti balneari (anche i lidi e le piscine altoatesini e trentini) riduzione 15%; centri fitness, animazione nei lidi, intrattenimenti musicali senza ballo (già concertini) riduzione 10%; trasporti riduzione 40%.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *