Cultura & Società Cultura e società Ultime Notizie

In crescita il desiderio di scambi linguistici: la scuola alberghiera “E.Hellenstainer” e la scuola professionale “E.Mattei” aderiscono al progetto „Volontariato linguistico young“

7 Febbraio 2017

In crescita il desiderio di scambi linguistici: la scuola alberghiera “E.Hellenstainer” e la scuola professionale “E.Mattei” aderiscono al progetto „Volontariato linguistico young“

Le scuole si incontrano.

Si diffondono sempre piú velocemente i progetti di scambi linguistici fra le scuole di lingua italiana e le scuole di lingua tedesca. Le ultime ad aderire sono state l’alberghiero in lingua tedesca e la professionale in lingua italiana, entrambe di Bressanone.

Il progetto nasce nel 2010 come iniziativa dell’Ufficio Bilinguismo e Lingue Straniere ed è stato fortemente sostenuto dalla Ripartizione Cultura Italiana della Provincia ed é attualmente è coordinato da Nadia Mazzardis.

Giuseppe Marino, insegnante di italiano L2 presso la scuola Hellenstainer, e Laura Zanotti, insegnante di tedesco L2 presso la scuola E.Mattei, hanno promosso l’iniziativa all’interno dei rispettivi partendo da un gruppo „pilota“, in modo tale da poter verificare se poter continuare anche in futuro.

Al momento partecipano 9 ragazzi, di cui 5 della Hellensteiner e 4 della Mattei, che dalla prossima settimana e per 10 settimane consecutive si incontreranno per 10 volte dandosi la possibilitá di comunicare nell’altra lingua.

L’iniziativa ha riscontrato molto entusiasmo da parte dei rispettivi direttori scolastici, ovvero il dott.Alberto Conci per la professionale in lingua italiana e la dott.ssa Brigitte Gasser Da Rui per l’alberghiera in lingua tedesca, e anche da parte dell’ispettrice di tedesco L2 per la scuola italiana dott.ssa Carlotte Ranigler.

I ragazzi hanno mostrato grande interesse verso il progetto, consci del fatto che solo attraverso un’uso pratico della seconda lingua sia possibile migliorare e approfondire le proprie competenze linguistiche.

L’auspicio é che questi progetti diventino un ulteriore strumento per abbattere le resistenze fra i diversi gruppi linguistici e proseguire sulla strada della convivenza e dello scambio.

Nella Foto gli studenti aderenti al progetto. In basso Nadia Mazzardis, in alto a partire da destra il Prof.Giuseppe Marino, la Prof.Zanotti Laura, Michela Tasca e l’ispettrice Carlotte Ranigler.

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com